direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sarà proiettato a Johannesburg l’8 settembre il docufilm su Ettore Majorana “Nessuno mi troverà”

APPUNTAMENTI

 

L’evento è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria in collaborazione con l’Addetto Scientifico dell’Ambasciata d‘Italia a Pretoria

 

JOHANNESBURG – La sparizione di Ettore Majorana, considerato il più grande fisico italiano del Novecento, avvenuta nel marzo 1938 durante una traversata in traghetto da Palermo a Napoli, è uno dei più grandi misteri italiani degli ultimi cento anni. Il genio siciliano rivive nel film-documentario “Nessuno mi troverà” di Egidio Eronico, con Francesco Guerra, Nadia Robotti e Ettore Majorana jr, uscito nelle sale italiane ad aprile del 2016 e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà. Il docu-film verrà proiettato venerdì 8 settembre alle 18.30 presso il Bioscope Cinema di Maboneng, 286 Fox St, Johannesburg. L’evento, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria in collaborazione con l’Addetto Scientifico dell’Ambasciata d‘Italia a Pretoria, è a entrata gratuita con prenotazione. Seguirà un dibattito moderato dall’Addetto Scientifico dell’Ambasciata Pierguido Sarti.

Il mistero della scomparsa del fisico teorico, a soli 31 anni e senza lasciare traccia né spiegazioni, resta ancora tale a ottant’anni di distanza, nonostante tante ipotesi in merito. Attraverso documenti, immagini di repertorio, testimonianze, congetture e animazioni da graphic novel, Eronico ricostruisce non solo le presunte ultime ore del protagonista ma anche il reticolo di relazioni e sentimenti di un uomo che era considerato un genio, il cui mistero irrisolto si è trasformato in un paradigma delle questioni scientifiche, politiche e morali che ancora oggi scuote la società.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform