direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“RavennaMosaico”, Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo

EVENTI

Quinta edizione dal 7 ottobre al 26 novembre

 

RAVENNA – Dal 7 ottobre al 26 novembre si terrà la quinta edizione di “RavennaMosaico”, Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo. Opere e artisti di tutto il mondo si incontreranno nella città capitale del mosaico.

L’evento è promosso e organizzato dal Comune di Ravenna, con il  contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Marcegaglia.

Ravenna sarà coinvolta totalmente aprendo i suoi luoghi più suggestivi ad artisti locali e provenienti da tutto il mondo. La Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo propone un percorso espositivo che si sviluppa intorno a due mostre principali: Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini ad oggi con sede al Mar Museo d’Arte della città curata da Alfonso Panzetta con la collaborazione di Daniele Torcellini, con 140 opere, con alcuni capolavori assoluti, in esposizione, e l’evento Sicis Destinazione MicroMosaico. Alla scoperta di un universo tanto immenso quanto immensamente piccolo che celebra i trent’anni di attività di una delle più grandi realtà del mosaico artistico e una eccellenza del design internazionale, a Palazzo Rasponi dalle Teste. L’evento vuole inoltre condividere l’atmosfera che aleggia attorno alle realizzazioni di gioielli in micro-mosaico, in una moderna rilettura della tecnica settecentesca.

Entrambe le mostre resteranno aperte ben oltre la fine di RavennaMosaico, fino al 7 gennaio 2018.

Accanto a questi due grandi eventi numerosi altri appuntamenti, in un percorso di confronto e collaborazione che coinvolge soggetti che già hanno partecipato alla scorse edizioni di RavennaMosaico e nuove realtà.

Ravenna è conosciuta in tutto il mondo per gli splendidi mosaici antichi e contemporanei ma anche per Dante Alighieri, il sommo poeta che passò infatti l’ultima parte della sua vita nella città romagnola; nasce così Inferno in bottega. La Commedia di Dante alla luce del mosaico. Negli atelier degli artisti mosaicisti ravennati è possibile visitare ogni singola creazione che darà vita a un’opera comune dove il fil rouge è il tema dei cerchi dell’Inferno dantesco.

Cna Ravenna, anche in questa edizione, organizza l’ interessante itinerario “Dal Museo alla Bottega” il percorso serale dedicato alla scoperta del mosaico contemporaneo e delle botteghe artigiane. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform