direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Premio Epifania” 2022 alle Frecce Tricolori  e a Paolo Petiziol

RICONOSCIMENTI

 

TARCENTO (Udine) – “Premio Epifania” 2022 di Tarcento alle “Frecce Tricolori” e a Paolo Petiziol , esperto di processi geo-politici e promotore delle relazioni tra il Friuli e i Paesi dell’Europa centro-orientale e balcanica.

Il Premio – sostenuto da numerose istituzioni del Friuli Venezia Giulia e giunto alla 67^ edizione –  viene assegnato ogni anno a personalità  e istituzioni  che si sono distinte per il loro operato nell’ambito della cultura friulana.

La cerimonia  della 67^ edizione si tiene questa sera 4 gennaio nella Sala Margherita di Viale Marinelli  alla presenza dell’assessore alle Finanze Barbara Zilli, componente (in rappresentanza della Regione) della commissione che ha unanimemente deciso di assegnare il Premio alle Frecce Tricolori e a Paolo Petiziol .

“Il Premio Epifania, anche in questa 67^ edizione – commenta l’assessore Zilli – , ha voluto rendere merito a persone e istituzioni che si sono particolarmente distinte con la loro attività portando lustro e onore al Friuli. Un riconoscimento di grande prestigio che premia chi ha saputo valorizzare il nostro territorio promuovendone l’identità e la friulanità intesa come quell’insieme di valori che vengono riconosciuti universalmente al nostro popolo”.

“Le Frecce Tricolori, orgoglio friulano e nazionale, sono – rimarca Zilli –  tra le migliori compagini acrobatiche aeree nel mondo e ben rappresentano i più alti valori dell’Italia e della nostra regione. Petiziol vanta numerosi incarichi professionali e diplomatici e contribuisce, da oltre quarant’anni, a promuovere il Friuli a livello internazionale; ha saputo inoltre incentivare il superamento dei confini per favorire l’integrazione fra popoli grazie ad una visione lungimirante che resta di grande attualità”. “ “Dal 1956 il premio contribuisce a far conoscere quegli elementi che caratterizzano il Friuli e la sua gente valorizzando i meriti di chi ha saputo con il proprio impegno dare valore alla nostra terra – conclude l’assessore  – I premiati di queste 67 edizioni sono un esempio a cui tendere ma anche un percorso che suggerisce un’identità ‘aperta’ alle sfide del presente per puntare con rinnovato slancio a nuovi traguardi”.

Le motivazioni del Premio Epifania 2022

313° Gruppo Addestramento Acrobatico “Frecce Tricolori

“Il reparto nasce il 1 marzo 1961 alla base militare di Rivolto (fraz.Codroipo, Udine, ndr), erede di una tradizione di acrobazia collettiva tutta italiana, che affonda le sue radici nel lontano 1929. Primo comandante delle Frecce Tricolori è stato il Maggiore Mario Squarcina. Le Frecce, la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo è riconosciuta come una delle migliori pattuglie aeree acrobatiche a livello internazionale. La Pattuglia Acrobatica Nazionale, rappresenta i più alti valori dell’Italia e della nostra regione. Una professionalità impeccabile, una competenza tecnologica di massimo livello, la capacità di essere squadra vincente, lo spirito di sacrificio, il senso del dovere che contraddistinguono le circa cento persone, che compongono il gruppo, ne fanno un punto di riferimento costante per ogni attività che punta lontano. Immenso è l’affetto che il popolo friulano manifesta da sempre a questa meravigliosa squadra, testimoniato dai numerosi “Club Frecce Tricolori” che riuniscono gli appassionati della P.A.N. in Italia e nel mondo. La Pattuglia, anche durante l’emergenza pandemica da Covid-19, ha tenuto alta la nostra bandiera, stendendo i suoi colori nei cieli su tutti i capoluoghi di regione e unendo il Paese in un grande “abbraccio tricolore”, segnale di unità, solidarietà e voglia di ripartire.

Petiziol Paolo

“Cervignanese di nascita, è esperto di processi geo-politici e promotore delle relazioni tra il Friuli e i Paesi dell’Europa centro orientale e balcanica. Eletto nel 2021 presidente del Gect, il Gruppo europeo di Cooperazione internazionale Gorizia Nova Goriza Šempeter-Vrtojba, il suo curriculum vanta numerosi incarichi, professionali e diplomatici: presidente dell’Orchestra sinfonica del Friuli Venezia Giulia; consulente per le relazioni internazionali della Presidenza della Finest; fondatore e presidente dell’associazione culturale “Mitteleuropa”, creatore della Festa dell’Imperatore; componente del consiglio di amministrazione di “Mittelfest” in rappresentanza della Regione. Molti i titoli onorifici per il suo ruolo nel campo della collaborazione con l’Europa centro-orientale, ricopre Importanti incarichi diplomatici: Console onorario della Repubblica Ceca per il Nord-est italiano e vice- decano del corpo consolare di Trieste. È impegnato, da più di quarant’anni, in iniziative di carattere culturale, economico e politico che hanno promosso la migliore immagine del Friuli  nelle relazioni internazionali; Incentivando da protagonista il superamento dei confini e una profonda integrazione europea, ha conseguito riconoscimenti e prestigio”.  (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform