direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nasce a Genova il Centro Studi Colombiano: firmato accordo tra Comune e Fondazione Casa America

EVENTI

Il Centro, con sede a Palazzo Ducale, promuoverà la figura di Cristoforo Colombo nel mondo attraverso manifestazioni, convegni, incontri, progetti di ricerca incentrati sul navigatore genovese e la sua epoca. Sarà realizzata una banca dati digitale per raccogliere materiali relativi a Colombo presenti in Liguria, in Italia, in alcuni paesi dell’Unione Europea, negli Stati Uniti e in America Latina

 

GENOVA- Nasce a Genova il Centro Studi Colombiano . L’11 marzo l’assessore comunale alle Politiche culturali  Barbara Grosso e il presidente della Fondazione Casa America Roberto Speciale hanno firmato un accordo di collaborazione che  ne segna l’avvio ufficiale. L’accordo fa seguito all’approvazione, nei giorni scorsi delle linee guida da parte della Giunta comunale

Il Centro si occuperà di promuovere la figura di Cristoforo Colombo nel mondo attraverso manifestazioni, convegni, incontri, progetti di ricerca incentrati sul navigatore genovese e la sua epoca. Molto importante , sottolineano dal Comune, è la parte relativa alla realizzazione di una banca dati digitale per raccogliere i principali materiali relativi a Colombo presenti in Liguria, in Italia, in alcuni paesi dell’Unione Europea, negli Stati Uniti e in America Latina.

Il programma operativo sarà annuale e le iniziative potranno essere svolte in collaborazione non soltanto con le istituzioni universitarie e scolastiche, ma anche con altre istituzioni culturali e di ricerca nazionali e internazionali, pubbliche o private.

“Quanto prima stabiliremo la costituzione di un Comitato di indirizzo e di un Comitato scientifico a supporto delle attività previste – sottolinea l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso –. Poi inizieremo a lavorare per promuovere la figura del grande navigatore, da sempre sinonimo di tenacia e coraggio, caratteristiche che contraddistinguono noi genovesi. Vorrei sottolineare un ulteriore elemento: si sta per aprire il Museo Nazionale dell’Emigrazione, voluto fortemente dagli enti locali e dal Ministero della Cultura. Anche il Centro Studi Colombiano può rappresentare una giusta triangolazione per mettere al centro dell’attenzione il mare come elemento di comunicazione e di relazione”.

“Un passo importante – commenta il presidente di Fondazione Casa America Roberto Speciale –. Era da molti anni che non esisteva un Centro di studi, riflessione, iniziative sulla figura di Cristoforo Colombo. Come Fondazione Casa America ne siamo particolarmente felici. Abbiamo lavorato in questo senso e faremo il possibile perché sia una soluzione di successo mettendo a disposizione la nostra esperienza e le nostre relazioni. In molti, anche al di fuori dell’Italia, in Spagna in America Latina e America del Nord, volevano un Centro di questo tipo, aggiungendo che dovesse essere proprio Genova ad ospitarlo. Insomma, si tratta di passo in più verso un’ulteriore internazionalizzazione della città”.

Il Comune di Genova metterà a disposizione presso Palazzo Ducale dei locali da adibire a sede del Centro, le risorse umane e le dotazioni tecnico-funzionali per lo svolgimento delle attività. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform