direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Monet e gli impressionisti in Normandia

MOSTRE

Ad Asti, aperta fino al 16 febbraio

ASTI (Piemonte) – Dopo il grande successo dello scorso anno con la mostra “Chagal. Colore e magia”, dal 13 settembre è tornata nelle sale del bel Palazzo Mazzetti ad Asti – Corso Vittorio Alfieri 357 – un’altra mostra evento, dedicata questa volta a Monet e agli impressionisti in Normandia.

L’esposizione, che resterà aperta fino al 16 febbraio prossimo, verte su 75 quadri, tra i quali, Camille sulla spiaggia (1870, dal Musée Marmottan di Parigi) e Barche sulla spiaggia di Étretat (1883, dalla Fondation Bemberg di Toulouse) di Monet, Tramonto, veduta di Guernesey, (1893) di Renoir, Falesie a Dieppe (1834) di Delacroix e La spiaggia a Trouville (1865) di Courbet.

Paesaggi che diventano fonte di espressioni artistiche di grande potenza, dove i microcosmi generati dal vento, dal mare e dalla bruma possiedono una personalità fisica, intensa ed espressiva, che i pittori francesi giungono ad afferrare dipingendo en plein air dando il via così al movimento impressionista.

Le opere provengono in gran parte dalla collezione Peindre en Normandie ma anche dal Musée Marmottan di Parigi e dalla Fondazione Bemberg di Tolosa. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform