direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto il neo console generale degli Stati Uniti d’America a Napoli Mary Avery

INCONTRI ISTITUZIONALI

Il Governatore ha sottolineato come “dal costante rapporto tra le nostre istituzioni possano nascere ulteriori elementi positivi per le nostre comunità”

 

PALERMO – Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto in visita di cortesia a Palazzo Orleans il neo console generale degli Stati Uniti d’America a Napoli Mary Avery. Il diplomatico americano era accompagnato da Patrick Horne, capo dell’Ufficio politico del consolato.

“Il legame tra Sicilia e America – ha detto il Governatore – è forte e cementato da una costante collaborazione in moltissimi settori. In tempi recenti mi sono recato due volte negli Usa – ha ricordato Musumeci, – sia per rafforzare la sinergia tra l’Università di Pittsburgh e le strutture sanitarie di eccellenza presenti nell’Isola, sia per illustrare ai rappresentanti delle aziende americane le tante opportunità che la Sicilia può offrire sotto l’aspetto imprenditoriale. Sono certo che dal costante rapporto tra le nostre istituzioni possano nascere ulteriori elementi positivi per le nostre comunità”.

Il console Avery ha ringraziato Musumeci per la sua accoglienza e ricordato come “Stati Uniti e Sicilia sono legati da un’antica amicizia che si consolida, ogni anno, grazie alla eccellente collaborazione con le istituzioni locali, agli scambi commerciali e agli scambi culturali che coinvolgono scuole, università e centri di ricerca”. “Il recente accordo siglato dalla Regione Siciliana con il Centro medico dell’Università di Pittsburgh, che porterà alla costruzione di un nuovo ospedale di eccellenza a pochi chilometri da Palermo, rappresenta uno dei migliori esempi di ciò che Sicilia e Stati Uniti possono realizzare insieme grazie alle collaborazioni pubblico-private – ha detto Avery. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform