direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il mondo raccontato ai ragazzi nel “Messaggero di sant’Antonio” di settembre

EDITORIA

Tra le novità anche l’approfondimento su orientamento al lavoro, l’intervista a Ferruccio de Bortoli, l’esperienza musicale dei Rulli Frulli all’insegna dell’inclusione

PADOVA – Sono dedicati alla narrativa per ragazzi la copertina e lo speciale del «Messaggero di sant’Antonio» di settembre. Lo spettacolo del mondo entra nelle collane “non fiction” degli editori, settore nel quale aumentano i volumi che narrano la realtà. Nessun argomento è escluso: dalle migrazioni al terrorismo, passando per i principali fatti di cronaca fino alle storie di uomini e donne, come Ilaria Alpi e Peppino Impastato. “Come ti racconto il mondo” di Nicoletta Masetto è un viaggio nell’attualità e nella nostra storia recente attraverso i libri che offrono chiavi di lettura agli adulti di domani e, spesso, anche a quelli di oggi.

Partendo da due aneddoti di viaggi del 13° e 14° secolo, rispettivamente il Racconto delle cose meravigliose d’oriente del beato Odorico da Pordenone e Il Milione di Marco Polo, in cui sono i nostri viaggiatori-scrittori europei a destare curiosità sugli altri, le popolazioni native con diversi costumi e usanze, l’editoriale del direttore fra Fabio Scarsato “La meraviglia degli uni e degli altri” propone un ottavo dono dello Spirito Santo: la meraviglia. Per il diverso, per chi ha fattezze e abitudini differenti dalle nostre… Magari, scopriremmo che volerci bene è possibile.

Da anni si parla di crisi, ma i numeri dicono che il lavoro c’è e ci sarà sempre più in futuro. Marino Lizza, fondatore di WeCanJob.it, ci spiega come entrare o ricollocarsi nel mondo del lavoro. Nel servizio di Giulia Cananzi “Orientarsi al lavoro” si fa il punto della situazione italiana, sfatando il marasma di cifre contraddittorie in cui spesso veniamo catapultati e aprendo al concetto centrale per il futuro, che è quello di “mobilità”.

I Rulli Frulli, band modenese che ha fatto dell’integrazione una bandiera, ha dato vita a un festival dell’inclusione, dove i sognatori sono di casa. “Il ritmo di un sogno” di Stefano Marchetti racconta i dieci anni della loro esperienza studiata anche dall’Università cattolica. Nel loro quartier generale si realizzano strumenti musicali con materiali di recupero, ma soprattutto si dà una nuova possibilità, attraverso la musica, a ragazzi ai margini, vuoi per indigenza, disabilità, nazionalità.

«L’Italia ha bisogno di una riscossa civica, di un’etica pubblica, di una comunità che controlli il decoro. Nel nostro Paese c’è un tasso di illegalità inaccettabile per una società civile. Serve un patto generazionale e più voce ai giovani», parola di Ferruccio de Bortoli, figura di spicco del giornalismo italiano, intervistato da Claudio Zerbetto in “Ci salveremo?”.Il nostro Paese è migliore dell’immagine che di esso noi stessi diamo all’estero.

Se c’è chi traccia frontiere sull’esclusione, c’è bisogno di donne e uomini di buona volontà disposti ad attraversarli. E proprio tra «Sconfinamenti» e «Dialogo» si muovono quest’anno Solidaria, a Padova dal 23 al 29 settembre, e Festival francescano, a Bologna dal 27 al 29. “Confini e contrabbandieri” è la riflessione del direttore del «Messaggero» accompagnata dai fumetti di Luca Salvagno, uno dei più quotati fumettisti italiani sulla scena attuale.

C’è sempre un momento, prima della catastrofe, per cui è ancora possibile invertire la rotta. Per noi abitanti della Terra, autori di inquinamento, deforestazione e boom demografico, quel tempo è quasi scaduto. Luisa Santinello in “Benvenuti nell’Anthropocene” – così alcuni scienziati hanno soprannominato questa era geologica caratterizzata da profondi mutamenti climatici, e non solo, causati dall’uomo -, ci guida in una mostra video-fotografica a Bologna che ne racconta dinamiche, cause e conseguenze. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform