direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 2 ottobre l’evento di apertura della maratona di idee #ZEROHackathon2019

SOSTENIBILITÀ

L’intervento del ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti aprirà alla Sioi la prima maratona di idee giovanile internazionale in tema di tutela green degli Oceani e delle Regioni Polari

ROMA – Il prossimo 2 ottobre, alle ore 13, il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti, insieme al presidente della Società per l’Organizzazione internazionale (Sioi), Franco Frattini, aprirà ufficialmente presso la sede della Sioi (Piazza San Marco 51, Roma) la maratona di idee #ZEROHackathon2019.  #ZEROHackathon2019 è il primo Hackathon internazionale dedicato alla tutela degli Oceani e delle Regioni Polari ed è promosso dalla Sioi in collaborazione con il Miur, l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia e la Reale Ambasciata di Norvegia in Italia.

L’obiettivo è quello di far sentire la voce dei giovani in termini di idee e soluzioni innovative per affrontare la crisi climatica e cambiamenti prodotti dal riscaldamento globale e dall’inquinamento ambientale, promuovendo un uso sostenibile delle aree marine e delle risorse artiche e antartiche.

All’evento di apertura sono previsti anche gli interventi di Margit Tveiten, ambasciatore di Norvegia in Italia, Karen Bel, consigliere per l’ambiente, la scienza, la tecnologia e la salute dell’Ambasciata Usa in Italia, Domenico De Maio, direttore generale dell’Agenzia Nazionale Giovani, Paolo Glisenti, commissario generale di sezione per l’Italia per Expo 2020 Dubai; Bard Borch Michaelsen, professore associato della School of Business and Economics UiT The Arctic University of Norway.

L’iniziativa ZERO Hackathon 2019, intitolata “Green generation: young changemakers for the future of Europe” e cofinanziata dal Programma Erasmus +, si svolgerà dal 2 al 4 ottobre a Roma, presso la Sede della Sioi e coinvolgerà studenti universitari e delle scuole secondarie di secondo grado. 200 studenti parteciperanno alla prima maratona giovanile internazionale in cui creatività, innovazione e lavoro di squadra rappresenteranno elementi essenziali per raggiungere il successo.

L’evento è legato al Piano Nazionale Scuola Digitale del Miur, in particolare della Direzione generale per l’Innovazione Digitale.  “ZERO Hackathon 2019” intende rappresentare un’occasione di formazione e di crescita per i giovani partecipanti che per tre giorni si misureranno su quattro sfide, legate ai temi degli Oceani e delle Regioni Polari: oceani e aree marine protette: ambiente e biodiversità; gestione dell’inquinamento marino: rifiuti e plastica; cambiamento climatico: protezione dell’Artico e dell’Antartico; lo sfruttamento delle risorse artiche e antartiche: implicazioni geo-strategiche, sicurezza e sviluppo sostenibile. I partecipanti riuniti in 20 team presenteranno una proposta finale in formato multimediale durante la giornata di chiusura dei lavori. I progetti saranno analizzati da una giuria di esperti che ne valuterà l’innovazione, l’impatto e la sostenibilità e premierà le migliori proposte. I requisiti per partecipare sono: l’età compresa tra i 17 ed i 30 anni e la buona conoscenza della lingua inglese. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della Sioi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform