direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fiei: L’azione di Eugenio Marino è stata importante per il recupero di una positiva relazione e interlocuzione con il mondo associativo dell’emigrazione italiana e con quello nascente della nuova emigrazione

ASSOCIAZIONI

Concluso il mandato di Eugenio Marino come responsabile italiani all’estero del Pd

 

 

ROMA – “Nel rispetto dovuto di ogni decisione interna alle forze politiche, desideriamo esprimere l’apprezzamento delle associazioni aderenti alla Fiei per l’azione di direzione e di rinnovamento espressa da Eugenio Marino in questi anni, come anche prima dell’assunzione del mandato che oggi non gli è stato rinnovato”. Così in una nota la segreteria nazionale Fiei (Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione) dopo avere appreso della conclusione del mandato di Eugenio Marino come responsabile degli italiani nel mondo del Pd.

“In particolare – prosegue la nota  Fiei – l’azione di Eugenio Marino è stata importante per il recupero di una positiva relazione e interlocuzione con il mondo associativo dell’emigrazione italiana e con quello nascente della nuova emigrazione, cosa che si è anche espressa in diversi momenti di collaborazione e di attenzione, come durante il percorso che ha portato alla fondazione del Faim (Forum delle Associazioni Italiane nel Mondo) e al riconoscimento della fondamentale funzione della rappresentanza sociale nei Comites e nel Cgie.

Se su questioni politiche generali ci si è trovati talvolta su posizioni diverse, si deve dare pienamente atto ad Eugenio di una grande capacità di ascolto, di apertura, di disponibilità al dialogo e al confronto che sono oggi, più di ieri, merce molto rara.

Eugenio è stato in questi anni uno dei più giovani, se non il più giovane responsabile di partito in questo settore, ma anche per la sua formazione culturale e politica e per la sua naturale curiosità non gli sono mancati una solida memoria storica, competenza e conoscenza diretta delle situazioni e dei problemi.

Queste qualità ne hanno fatto un dirigente di valore che contiamo possa continuare a dare il suo contributo fattivo sulle questioni degli italiani nel mondo e delle migrazioni, come in altri ambiti in cui si troverà a lavorare.

Come Fiei ci piace anche ricordare la profonda condivisione di storie, di valori sociali e civili che ci ha accomunato”.

La Fiei conclude: “Auguriamo sentitamente ad Eugenio Marino di continuare a raccogliere in futuro i meriti di un impegno più che ventennale che si è misurato con successo anche in ambito di ricerca storica e sociale sulle migrazioni e gli rinnoviamo il nostro riconoscimento, il nostro affetto e la nostra vicinanza” . (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform