direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Domani l’inaugurazione del Centro sociale polivalente Ada a Camerino

SOLIDARIETÀ

In collaborazione con la Uil Pensionati

Un  centro di aggregazione messo a disposizione dall’Associazione per i Diritti degli Anziani per il Comune gravemente colpito dal sisma in Centro Italia

 

MACERATA – In programma domani alle ore 15.30 l’inaugurazione del Centro sociale polivalente Ada a Camerino (via Baudana Vaccolini – Quartiere Vallicelle), sede donata al Comune colpito dal sisma in Centro Italia dall’Associazione per i Diritti degli Anziani come centro di aggregazione.

L’iniziativa si svolge in collaborazione con la Uil Pensionati nazionale ed ha come obiettivo la predisposizione di un punto di socialità e solidarietà per le persone anziane e per tutti i cittadini del Comune di Camerino e dei Comuni limitrofi, gravemente colpiti dal sisma. Il Centro è stato realizzato utilizzando le risorse della solidarietà nazionale raccolte con il 5xmille a favore della stessa Federazione Ada.

“Si tratta di un gesto di amicizia e solidarietà – afferma il presidente della Federazione nazionale Ada, Alberto Oranges – che testimonia l’impegno dell’Ada a sostegno delle persone più fragili, in un territorio dove moltissimi immobili, pubblici e privati, sono stati distrutti dal terremoto. Avevamo presentato questo progetto lo scorso aprile nel corso dell’Assemblea nazionale della Federazione Ada, proiettando anche un video di presentazione della struttura dal titolo ‘Arrivederci a Camerino’, un sogno che in pochi mesi è diventato realtà”.

“La solitudine e la perdita di punti di aggregazione e di socialità – rileva il segretario generale della Uil Pensionati, Romano Bellissima – sono drammi dentro alla più grande tragedia del terremoto. Ad essere maggiormente colpite sono proprio le persone anziane. Per questo consideriamo importante questo progetto della Federazione nazionale Ada, al quale daremo tutto il nostro sostegno organizzativo affinché il Centro polivalente possa diventare un punto di riferimento per tutta la popolazione anziana del territorio”.

Alla cerimonia di domani sarà presente anche il segretario generale Uil Carmelo Barbagallo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform