direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia, il vice presidente Russo: “La cultura degli istriani è patrimonio nazionale e tanto può ancora dare a Trieste e al suo territorio”

ESULI

Tradizionale scambio di auguri per le festività organizzato dall’Unione degli Istriani

 

TRIESTE – “La cultura degli istriani è oggi patrimonio nazionale e internazionale e tanto può ancora dare a questa città e al suo territorio”. Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia Francesco Russo, partecipando, a Trieste, al tradizionale scambio di auguri per le festività organizzato dall’Unione degli Istriani. “I 65 anni dell’Unione degli Istriani sono – ha affermato Russo – l’occasione per ricordare l’impegno di tutti coloro che si sono battuti per tenere vivo il ricordo dei drammi dell’esodo. Ma l’anniversario è anche il momento per ribadire che da ora in poi il contributo degli istriani può diventare sempre più il patrimonio di una città come Trieste che, da vera ‘capitale dell’Esodo’, racconta al mondo la sua specificità attraverso le sue anime e comunità”.

L’Unione degli Istriani ha festeggiato il 65° anniversario alla fine del novembre scorso con una cerimonia alla quale ha partecipato il presidente della Regione Massimiliano Fedriga . Nell’occasione Fedriga è stato insignito dall’Associazione del ‘Vessillo della Libera Provincia’ e sono stati consegnati attestati di merito a esponenti della cultura e della politica che nel periodo 2014-2019 hanno sostenuto le attività dell’Unione: tra essi gli assessori regionali Pierpaolo Roberti e Alessia Rosolen. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform