direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Argentina: Bennato, Battiato, Ughi, un mese di cultura italiana

EVENTI

Argentina: Bennato, Battiato, Ughi, un mese di cultura italiana

Dal 2 giugno al 5 luglio l’Italia protagonista della stagione invernale di Buenos Aires

 

 

BUENOS AIRES – Nel pieno dell’inverno sudamericano, arriva in Argentina un mese di ‘estate italiana’: è il nome della rassegna culturale organizzata a Buenos Aires dall’Italia che prevede una lunga serie di appuntamenti in diversi campi, con la presenza, tra gli altri, di Uto Ughi, i musicisti della Scala, Franco Battiato ed Edoardo Bennato.

Dalla musica e il cinema, dal teatro alla fotografia e la gastronomia, tra il 2 giugno e il 5 luglio l’Italia sarà quindi protagonista della stagione invernale di Buenos Aires, megalopoli sempre ‘affamata’ di grandi eventi culturali. Organizzato dall’Ambasciata, il Consolato e l’Istituto italiano di cultura, insieme alle autorità della capitale e con il contributo di diverse imprese, il programma prevede una quarantina di eventi, suddivisi nella musica (opera, ma anche classica e popolare), cinema e fotografia, con una retrospettiva di Pier Paolo Pasolini, teatro, arte e una settimana di cucina. Senza dimenticare una passeggiata in bicicletta nei luoghi-simbolo dell’Italia nella città.

Apertura a “Palazzo Italia”

A dare impulso all’iniziativa è stato il Console Generale Giuseppe Scognamiglio, ha ricordato l’Ambasciatore Guido La Tella durante la presentazione dell’evento, insieme con il responsabile per la cultura di Buenos Aires, Hernan Lombardi. L”estate’ è stata infatti presentata presso il teatro del Coliseo, che si trova in pieno centro della città in una grande sede dove, al termine di una serie di ristrutturazioni, sorge ora il ‘Palazzo Italia’, che ospita l’Istituto di cultura, la Camera di Commercio e una sede dell’Università di Bologna. Il primo appuntamento del programma è per domenica: chi ama l’opera potrà apprezzare i Pagliacci, proprio al Coliseo, con il tenore Francesco Anile. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform