direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Coasit di Melbourne la presentazione del libro di poesie “Una donna una rosa” di Mariano Coreno

APPUNTAMENTI

 

MELBOURNE – Verrà presentato il 10 maggio alle ore 18.30 al Coasit di Melbourne (199 Faraday Street, Carlton) il libro di poesie “Una donna una rosa” di Mariano Coreno. La presentazione è a cura di Benedetta Ferrara; sarà presente l’autore. Letture di Rosaria Mazzarotta e Lisa Barbarossa. Partecipa inoltre Rosa Voto, accompagnata dal chitarrista Renato e dalla ballerina Lucia.

L’evento, a ingresso libero con prenotazione, sarà in lingua italiana.

“Di tutto questo cogitare / Mi devi perdonare.” Così scrive Mariano a Rosetta, dedicataria di questa raccolta di versi, ma è proprio il pensiero adesso (il “cogitare”) che lo tiene in vita, il pensiero di lei, il pensiero per lei che si fa poesia e fa vivere lei pure in poesia, tenendo lui attaccato alla vita (“non posso morire perché devo raccontare di te. Questo canzoniere minimo “in morte di…” è infatti una dichiarazione d’amore, postuma eppure vivificante, come quelle che si fanno da adolescenti… (dalla prefazione di Giuseppe Napolitano).

Mariano Coreno (Coreno Ausonio, FR, 1939) vive in Australia dal 1956. Le sue prime poesie sono apparse su riviste italiane (OmniaIl pungolo verdeIl giornale letterarioLa Serra), per poi essere ospitato su quelle inglesi (Poetry AustraliaPoetryVisionRealistMeanjinThe AgeThe Australian). Nel 1980, per la Saturday Centre (Sydney) pubblica la silloge Yellow Sun. Sue collaborazioni con i giornali italiani in Australia La FiammaEccoIl campanileIl GloboSettegiorni. Nel 1993 la Insegna Publishers (Melbourne) dà alle stampe l’opera La lunga traversata; nel 2001, a cura di T. Lisi e D. Adriano, esce la raccolta Stelle passanti (Caramanica Editore, Marina di Minturno, LT). Seguono le pubblicazioni Ceneri nel bosco (Insegna Publishers, Melbourne 2008); Sotto le stelle australiane (L’Autore Libri, Firenze 2010); Liturgia dell’emigrante (Artigianarte Editrice, Cagliari); L’ombra delle rose (Medea Editrice, Pavia 2014); Il tempo straniero (racconti brevi, Medea Editrice, Pavia 2013); Un albero per ombrello (Edizioni Eva, Venafro, I 2014, II 2015); Il sale e il miele della vita (A.G.A.R. Editrice, Reggio Calabria 2016); Canto la mia vita (Edizioni Eva, Venafro 2017); La notte nuda (Edizioni Eva, Venafro 2018); L’emigrante (Edizioni Eva, Venafro 2019). Per la collana “La stanza del poeta” ha già pubblicato nel febbraio 2020 la silloge Semplicità. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform