direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Agricoltura e sviluppo rurale, a Perugia incontro dell’Assessore regionale Fernanda Cecchin con delegazione Azerbaijan per un progetto di gemellaggio finanziato dall’Ue

REGIONE UMBRIA

 

PERUGIA – L’Assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, ha ricevuto a Palazzo Donini una delegazione composta da rappresentanti dei Ministeri dell’Economia, dell’Agricoltura, del Lavoro e della Previdenza sociale dell’Azerbaijan in questi giorni in Italia per una visita di studio delle migliori pratiche in materia di agricoltura e sviluppo rurale, nell’ambito del progetto di gemellaggio amministrativo finanziato dall’Unione europea cui partecipano l’Italia con il Ministero delle Politiche agricole. Coinvolte nel progetto alcune Regioni, come l’Umbria, e altri Paesi, come la Polonia e la Lituania: l’idea è quella di rafforzare la capacità del Ministero dell’Agricoltura azerbaigiano di migliorare l’efficacia e l’efficienza del sostegno al settore agricolo. All’incontro hanno preso parte il Direttore regionale all’Agricoltura, Ciro Becchetti, il Direttore sanitario dell’Izsum – Istituto Zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche, Giovanni Filippini, e il Dirigente regionale Giuliano Polenzani che, in qualità di esperto, contribuisce alla realizzazione del progetto, coordinandone le attività presso il Ministero azerbaigiano.

“L’Umbria – ha sottolineato l’Assessore Cecchini– è una piccola Regione, capace di confrontarsi con gli altri Paesi presentando un grande patrimonio di buone pratiche in molti ambiti: dalla sanità all’industria, passando per l’agricoltura. Partecipare a questo progetto, concordato fra i Ministeri all’Agricoltura italiano e azerbaigiano, sarà importante anche per noi ed è motivo di soddisfazione farvi conoscere il lavoro che svolgiamo per lo sviluppo rurale dell’Umbria, con l’obiettivo di accrescere qualità dei prodotti e del cibo; ma anche l’innovazione, la sostenibilità ambientale, il benessere animale, il contrasto ai cambiamenti climatici, la qualità della vita e l’inclusione nelle zone rurali impiegando con efficacia le risorse: quasi un miliardo di euro in sette anni, di cui disponiamo”, ha aggiunto Cecchini. Il progetto, avviato nel maggio scorso, è di durata biennale e s’inserisce nel programma di vicinato dell’Unione europea con gli ex Paesi dell’Unione Sovietica; dal punto di vista amministrativo è gestito dall’Izsum. La delegazione azerbaigiana, che ha approfondito le attività del Gal (Gruppo azione locale) Ternano, ha quindi visitato l’Istituto Tecnico Agrario “Ciuffelli” di Todi e la sede del Parco Tecnologico Agroalimentare 3A; sono in programma anche un incontro al Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Perugia e successivamente, ad Assisi, con il Consorzio Francesco’s Ways. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform