direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Washington, 2 Giugno tra sostegno a Ucraina e Made in Italy

RETE DIPLOMATICA

 

WASHINGTON  – L’Ambasciatrice d’Italia negli Usa, Mariangela Zappia, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica, ha richiamato le parole pronunciate dal Capo dello Stato per ricordare il percorso intrapreso dall’Italia con la Costituzione e il suo impegno solenne per la pace e per la soluzione del conflitto in Ucraina. “Siamo al fianco dell’Ucraina. Lo dobbiamo agli ucraini ma lo dobbiamo anche a noi stessi”, ha detto l’Ambasciatrice, evocando il profondo legame di amicizia tra Italia e Stati Uniti.

Lo stesso legame è stato valorizzato nel messaggio di congratulazioni inviato dal Segretario di Stato Antony Blinken per l’occasione e nel discorso dell’Assistant Secretary per l’Europa e l’Eurasia, Karen Donfried, intervenuta all’evento in rappresentanza dell’amministrazione americana. Le celebrazioni del 2 Giugno hanno offerto l’occasione per mettere inoltre in mostra il meglio del Made in Italy, puntando su sostenibilità, innovazione, creatività e cultura. In Ambasciata  sono state dunque esposte tre iconiche Lamborghini, disposte a formare il Tricolore. La sede ha anche accolto uno stand di ENI dedicato alla transizione verde, una Fiat 500 elettrica, accanto a una colonnina di ricarica di Enel X, una Vespa elettrica e biciclette elettriche di Bianchi. La mobilità made in Italy è stata rappresentata anche da ITA. Amazon Italia ha allestito uno stand della rassegna “Made in Italy Days”, lanciata il 30 maggio, nell’ambito della campagna BeIT dal Ministro Luigi Di Maio alla Farnesina.

All’insegna di hi-tech, sostenibilità e creatività anche l’installazione di prodotti di design realizzati con una stampante 3D italiana che utilizza materiali di riciclo e a bassi consumi di CO2. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform