direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

UE, la Commissione Europea evidenzia la necessità di rafforzare la resilienza delle catene di approvvigionamento dei medicinali critici

ESTERI

 

ROMA – L’Autorità per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie (HERA) della Commissione ha presentato all’Alleanza per i medicinali critici i principali risultati di una relazione tecnica che valuta le vulnerabilità della catena di approvvigionamento dei medicinali critici. La relazione servirà da base per ulteriori azioni volte a rafforzare la sicurezza dell’approvvigionamento di una prima serie di 11 medicinali figuranti nell’elenco dell’Unione dei medicinali critici e aiuterà l’Alleanza a raccomandare possibili iniziative per anticipare, prevenire e affrontare le carenze di medicinali critici, in linea con il suo mandato. La relazione conclude che è necessario rafforzare la resilienza diversificando le fonti di approvvigionamento, migliorando la capacità produttiva e sviluppando solidi quadri di gestione del rischio per gestire efficacemente la variabilità economica e di mercato. Offre un contributo inestimabile per aiutare l’Alleanza per i medicinali critici, l’Agenzia europea per i medicinali, la Commissione e gli Stati membri ad affrontare meglio le potenziali carenze dei medicinali in questione. La relazione fa parte dei lavori che Commissione sta portando avanti per affrontare le carenze di medicinali. Al fine di garantire la costante disponibilità di medicinali e migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento, nell’ottobre 2023 la Commissione ha adottato una comunicazione e ha presentato un’ampia serie di azioni a breve e lungo termine incentrate sui medicinali più critici. È stato pubblicato l’elenco dell’Unione dei medicinali critici, contenente oltre 200 principi attivi ritenuti critici sulla base delle indicazioni terapeutiche e della disponibilità di alternative adeguate. La relazione odierna si concentra su 11 di essi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform