direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sottoscritte dall’Ambasciata d’Italia a New Delhi due convenzioni sanitarie per i connazionali residenti in India

ITALIANI ALL’ESTERO

 

NEW DELHI – Due convenzioni sanitarie in favore degli italiani residente in India sono state sottoscritte dall’Ambasciata a New Delhi. Le intese, informa l’Ambasciata italiana, riguardano due primari gruppi ospedalieri indiani: Apollo e Fortis. I cittadini italiani – spiega l’Ambasciata – che si trovano in India—a titolo permanente o temporaneo—potranno accedere a tutti i servizi del gruppo Apollo nelle città di New Delhi, Ahmedabad, Bangalore, Calcutta, Chennai, Hyderabad e nell’area metropolitana di Mumbai. L’offerta include anche i servizi specialistici, compreso il trattamento da contagio del Covid-19. L’accordo è applicabile anche in caso di copertura assicurativa. Apollo applicherà uno sconto del 10% sulla tariffa per le visite e gli interventi in day hospital. I connazionali potranno inoltre accedere ai servizi ospedalieri del gruppo Fortis, compreso il trattamento per Covid-19 e la tele-medicina. I centri convenzionati di Fortis comprendono i cinque ospedali a New Delhi, quattro a Mumbai, due a Calcutta, due a Bangalore e le strutture di Amritsar, Chennai, Dehradun, Faridabad, Gurgaon, Jaipur, Mohali e Noida. L’accordo è applicabile anche in caso di copertura assicurativa. In virtù della convenzione stipulata con Fortis, una lettera dell’Ambasciata o dei Consolati Generali di Calcutta e Mumbai, a seconda della circoscrizione di residenza, sarà necessaria per l’accesso prioritario dei connazionali agli ospedali del gruppo. Per maggiori informazioni sulle intese in parola, le tariffe e le assicurazioni riconosciute dai gruppi,  contattare la Cancelleria consolare dell’Ambasciata (consolare.newdelhi@esteri.it). Per gli indirizzi e i contatti dei centri ospedalieri, l’Ambasciata invita a prendere visione della lista degli ospedali convenzionati disponibile qui.(Inform).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform