direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Sicurezza sul lavoro e migrazione: ieri e oggi”

SCUOLA

Un concorso per gli studenti della Basilicata e del Molise 

 

Filo conduttore della riflessione è la memoria della tragedia  mineraria di Monongah (6 dicembre 1907) e del disastro ferroviario di Balvano (3 marzo 1944)

 

CAMPOBASSO – “Sicurezza sul lavoro e migrazione: ieri e oggi”. E’ rivolto agli studenti degli istituti secondari di secondo grado della Basilicata e del Molise il concorso promosso da Associazione “Giuseppe Tedeschi” di Campobasso, Comuni e Province di origine dei lavoratori vittime di Monongah, Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata e per il Molise, Direzione regionale Inail della Basilicata e del Molise e Anmil nazionale. nell’ambito delle attività istituzionali promosse per la divulgazione della cultura della prevenzione e sicurezza sul lavoro e delle iniziative previste per Matera Capitale Europea della Cultura 2019. L’iniziativa, alla sua prima edizione, è  patrocinata dal Comune di Matera e dalla Fondazione Matera 2019.

Il concorso,  ha lo scopo di focalizzare l’attenzione, tra le nuove generazioni, sulle tematiche della prevenzione e sicurezza sul lavoro connessi col fenomeno migratorio. Filo conduttore della riflessione è la memoria della tragedia sul lavoro accaduta il 6 dicembre 1907 nelle miniere di Monongah, nel West Virginia (Usa), dove su 361 vittime, persero la vita 171 italiani (di cui 87 molisani e 6 lucani provenienti da Noepoli) e il disastro ferroviario di Balvano del 3 marzo 1944, il più grave mai accaduto in  Italia e fra i più gravi al mondo per numero di vittime (oltre 600), tra cui molti lavoratori. Attraverso il bando i promotori vogliono  sollecitare la riflessione degli studenti sulle condizioni di lavoro dei soggetti che si spostano nella ricerca del lavoro stesso, divenendo per differenze culturali, linguistiche, logistiche, etc, lavoratori più fragili ed esposti.

Gli studenti devono realizzare elaborati, prodotti multimediali, report di interviste o altri prodotti contenuti negli archivi del territorio, che verranno illustrati in occasione del Convegno interregionale il prossimo 9 dicembre, presso la sala dell’Auditorium del comune di Matera, una manifestazione volta a valorizzare le esperienze progettuali messe in atto e rivolte al mondo della scuola. Il termine per l’invio delle schede di adesione al bando è stato prorogato al 21 ottobre 2019. La scheda progetto deve essere inviata entro il 10 novembre .(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform