direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Si è svolta nei giorni scorsi la prima riunione del neo-eletto Comites di Tel Aviv

ITALIANI ALL’ESTERO

TEL AVIV – Si è svolta nei giorni scorsi la riunione del neoeletto Comites di Tel Aviv, che si è aperta con il messaggio di benvenuto e auguri al nuovo Comitato da parte di Emanuele Oldani, primo segretario per gli Affari politici e consolari dell’Ambasciata d’Italia in Israele, e il commiato del presidente uscente Raphael Barki.

Si è proceduto quindi alla votazione delle cariche dell’esecutivo: Arik Bendaud è stato eletto alla presidenza  all’unanimità; ad Angelica Calo Livne viene affidata la vice presidenza;  a Spadoni Lia la segreteria; David Debash è il nuovo tesoriere. Si propone anche la pubblicazione di un comunicato elettorale per informare e ringraziare la cittadinanza.

Nella prossima riunione – si legge nel verbale diffuso al termine della riunione dal Comites – verranno definiti gli incarichi e assegnati i progetti che i consiglieri si impegneranno a supervisionare o portare a termine e verrà effettuato un passaggio di consegne con la precedente amministrazione. Si valuterà inoltre la possibilità di costituire una seconda vice presidenza.

Si passa quindi a considerare il nuovo sistema di prenotazione di appuntamenti proposto dall’Ambasciata per agevolare le prenotazioni online, a seguito dell’emergenza da Covid 19: si tratta di una nuova piattaforma a cui è necessario registrarsi con doppia autenticazione e la successiva conferma di un link che si riceve via mail. Come sull’attuale sistema già in vigore, sarà necessario confermare l’appuntamento tra i 3 e 10 giorni precedenti la visita per poter accedere ai servizi. Tale sistema è accessibile dal sito Ambasciata e diventerà operativo prossimamente. L’Ambasciata, inoltre, per facilitare e incentivare l’ottenimento dell’ identità digitale (Spid) da parte del cittadino ha pensato ad un servizio di autenticazione dell’identità presso i propri sportelli, in modo da evitare il pagamento richiesto dagli attuali provider. Attraverso il sito è possibile registrarsi per la richiesta dello Spid e si riceve una mail e un appuntamento in Ambasciata dove presentarsi con la mail ricevuta. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform