direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Si è svolta a La Plata la seconda edizione del Festival della musica italiana

EVENTI

L’iniziativa organizzata dal Corridoio Produttivo Turistico Culturale Italia-Argentina per rafforzare il legame culturale tra i due Paesi

 

LA PLATA – Sono Maite Urbiztondo e Aldo de Paula i vincitori della seconda edizione del Festival della Musica Italiana di La Plata, iniziativa organizzata dal Corridoio Produttivo Turistico Culturale Italia-Argentina per rafforzare il legame culturale già esistente tra le due aree, considerando la forte presenza di discendenti di italiani residenti in loco.

La prima, di la Plata, ha vinto per la categoria stile lirico pop, mentre De Paula, originario di Isidro Casanova, si è aggiudicato il primo posto per lo stile melodico. Maite Urbiztondo è stata inoltre scelta per partecipare allo spettacolo “Italia-Argentina canta in Festival” che si terrà il 28 aprile 2017 in Italia.

Tra i giurati chiamati a valutare i 26 cantanti giunti in finale Valeria Lynch, che ha assunto la carica di presidente.

Nel corso del Festival si sono esibiti anche “Il centro di Arte Crisoles” per la regia di Claudio Soriano e con la coreografia di Mariano Zito;  Martin Guass, tra i vincitori della prima edizione del Festival; il coro “Va Pensiero” diretto da Julio Menendez. Erano inoltre presenti il direttore delle collettività del comune di La Plata Damian Morel, il console generale d’Italia Iacopo Foti, il presidente del Comites Nicolas Rucci, e il vicepresidente della Federazione delle associazioni italiane presenti della circoscrizione consolare di La Plata (Failap) Di Domenicantonio.

Tra gli enti patrocinanti l’evento, organizzato in collaborazione con la Municipalità e il Consolato generale di La Plata, l’Ambasciata d’Italia in Argentina, l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, la Failap e il Comites. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform