direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Riunite le Associazioni dei toscani nel mondo

ASSOCIAZIONI

I lavori, in videoconferenza, sono stati coordinati da Ilaria Del Bianco, presidente Lucchesi nel Mondo

Il consigliere regionale Stefano Baccelli ha illustrato la nuova legge sulle “Attività europee e di rilievo internazionale della Toscana”,che regola anche i rapporti tra la Regione i toscani all’estero . Del Bianco: “Riportati all’attenzione della Regione i conterranei all’estero e il mondo dell’associazionismo che li raggruppa e li coordina” 

 

LUCCA/FIRENZE – Dopo l’approvazione da parte del Consiglio Regionale della Toscana della nuova legge – “Attività europee e di rilievo internazionale della Regione Toscana”(*) –  che regola anche i rapporti tra la Regione ed i conterranei all’estero, su richiesta delle stesse Associazioni Lucchesi e Toscane nel mondo, si è svolta in via telematica una riunione a cui hanno preso parte i responsabili dei circoli che operano nei vari continenti.

Durante la riunione, che è stata coordinata da Ilaria Del Bianco, presidente dei Lucchesi nel Mondo, il consigliere regionale Stefano Baccelli (Pd), dopo aver salutato i presidenti collegati, molti dei quali a lui già noti per il suo precedente incarico di presidente della Provincia di Lucca, ha illustrato i punti salienti della nuova legge regionale che è stata approvata con gli emendamenti da lui stesso proposti dopo aver approfondito gli aspetti più importanti con la stessa Associazione Lucchesi nel Mondo ed alcuni referenti esteri. Con l’approvazione della nuova legge sono stati modificati oltre trenta emendamenti rendendo possibile il rinnovo degli organismi di rappresentanza delle Associazioni dei Toscani nel mondo e permettendo di salvaguardare il ruolo e la forza di queste realtà.

La presidente Del Bianco a conclusione dell’incontro ha ribadito il proprio apprezzamento per gli emendamenti della proposta iniziale che riportano all’attenzione della Regione i conterranei all’estero e soprattutto il mondo dell’associazionismo che li coordina e li raggruppa, e nel ringraziare il consigliere Baccelli per il suo intervento, assolutamente determinante – sottolinea la Lucchesi nel Mondo – per la ripresa dei rapporti tra Regione e Associazioni nel mondo, ha riconfermato la propria totale disponibilità per rendere sempre più forti le relazioni tra le nostre comunità all’estero e la terra d’origine, sia questa la Provincia di Lucca o il più ampio ambito della Regione Toscana.

(*) La legge sulle Attività europee e di rilievo internazionale della Toscana, approvata nel luglio scorso, modifica la legge regionale 26 del 2009.  Si articola in due parti. La prima riguarda la partecipazione della Toscana alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea .In questa prospettiva viene istituita la sessione europea. Annualmente la giunta regionale presenterà la legge europea con la quale si garantisce il pieno raccordo con la legislazione europea (applicazione delle direttive, delle sentenze della Corte europea, ecc..) . La  seconda parte è relativa ai toscani nel mondo. Da un lato la legge prevede la massima semplificazione delle modalità della loro rappresentanza e dall’altro salvaguarda il loro prezioso apporto nella definizione degli indirizzi generali delle politiche internazionali della Regione e degli interventi regionali a loro diretti. Il vecchio Comitato direttivo viene sostituito dal Consiglio dei toscani nel mondo, con un ruolo preminente affidato ai coordinamenti continentali. La consultazione telematica sarà il metodo prioritario per l’interazione con la Regione. Salvaguardata la Giornata dei Toscani nel mondo.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform