direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Riconoscimento dell’American Physiological Society a ricercatori dell’Università dell’Insubria

RICERCA ITALIANA

 

 

VARESE – Riconoscimento dell’American Physiological Society a ricercatori dell’Università dell’Insubria. Il premio internazionale viene conferito ai dieci migliori articoli tra quelli recentemente pubblicati su riviste dell’American Physiological Society. Responsabili della ricerca, il gruppo di Fisiologia Umana del Dipartimento di Medicina e Chirurgia (Daniela Negrini, Andrea Moriondo, Cristiana Marcozzi ed Eleonora Solari), assieme alle dott.sse Giaroni, Baj e Bistoletti. L’articolo firmato dai quattro docenti e due assegnisti ha contribuito alla conoscenza del sistema linfatico, che riveste anche un ruolo di primissimo piano nel controllo del volume di liquido presente nelle cavità del nostro corpo e negli interstizi dei nostri tessuti.

Il gruppo di ricerca ha studiato la funzione di drenaggio di liquido da parte del sistema linfatico, in particolare a livello del cavo toracico, dove ogni squilibrio idraulico rischia di compromettere in modo anche irreversibile la funzione respiratoria. I risultati del lavoro dimostrano che uno specifico tipo di canale ionico, il Transient Receptor Potential V4 è il maggior, se non unico, responsabile nella modulazione del flusso di linfa in base alla temperatura dei tessuti circostanti al vaso linfatico. Commenta così Andrea Moriondo: “Il riconoscimento da parte dell’American Physiological Society ci ripaga di tutti gli sforzi fatti in passato, ma soprattutto in questi mesi, poiché la ricerca che ha condotto alla pubblicazione premiata è stata completata durante il recente lock-down, affrontando notevoli difficoltà per portare avanti un lavoro a cui tenevamo in modo particolare. E forse, vedendo come sono andate le cose, questa volta la scommessa è stata vinta”.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform