direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Pugliesi nel mondo, 36° Convegno dei Molfettesi nel Mondo

ITALIANI ALL’ESTERO

A Molfetta dall’1 al 10 settembre. Organizzato dall’omonima Associazione

 

MOLFETTA – Si terrà dal 1° al 10 settembre la 36^ edizione del Convegno dei Molfettesi nel Mondo, organizzato dalla omonima Associazione con i patrocini di Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari e Comune di Molfetta.

Un appuntamento fisso, aperto a tutta la cittadinanza ma soprattutto agli emigranti che tornano a Molfetta in occasione della festa patronale della Madonna dei Martiri .

“Bentornati a Casa!” è il saluto che campeggia sull’immagine dell’evento, opera della bravissima grafica Patrizia Nappi: un aereo che atterra proprio davanti all’arco di ingresso a Molfetta vecchia, con un red carpet che accoglie i molfettesi che tornano nella loro città.

“Quest’anno – ha spiegato la presidente Angela M. R. Amato – il programma sarà particolarmente articolato e comprenderà, accanto ai tradizionali eventi religiosi e istituzionali, una mostra foto-documentaria, spettacoli teatrali e musicali e una visita guidata nel centro storico di Molfetta”.

Il Convegno avrà un’insolita anteprima il 1° settembre con l’inaugurazione della mostra “Una città nel pallone – 100 anni di calcio a Molfetta”, curata dai fratelli Gianni e Franco Pansini. Taglierà il nastro il sindaco Tommaso Minervini, accompagnato da mister Gaetano Salvemini. Presenterà la mostra, Giuseppe Saverio Poli.

Seguirà, il 2 settembre, l’apertura del Convegno: dopo gli interventi delle presenze istituzionali, il prof. Bepi Poli, docente di storia moderna presso l’Università degli Studi di Bari, terrà una conversazione sul primo flusso migratorio verso l’America con un reading di Corrado La Grasta. A Lucrezia d’Ambrosio il compito di coordinare la serata.

Due gli appuntamenti religiosi: domenica 3, alle 19, si terrà, presso la Basilica, la tradizionale Messa dell’Emigrante; l’8 settembre, l’associazione e i convegnisti parteciperanno allo “sbarco” del sacro simulacro della Santa Patrona ed alla processione.

Nei giorni 4, 5 e 6 settembre, si alterneranno uno spettacolo teatrale in vernacolo, “Citte citte mezz o’ vourghe”, del Collettivo Dino Larocca, da sempre vicino all’associazione e agli emigranti molfettesi, un concerto del Coro dell’Associazione culturale Eirene e il concerto del complesso bandistico “Santa Cecilia – Città di Molfetta” con il soprano Desiré Pappagallo. Gli eventi, aperti a tutti e gratuiti, si svolgeranno presso la Fabbrica di San Domenico.

Non mancherà, nel pomeriggio del 5 settembre, una visita guidata nel centro storico cittadino, curata da Isa de Pinto.

Sabato, 9 settembre, l’appuntamento istituzionale del “Molfetta Day”, istituito dal Consiglio Comunale nel 2003 e che vedrà i convegnisti accolti dalle Autorità comunali nell’Aula consiliare di Palazzo Giovene.

Il convegno si chiuderà domenica 10, presso la Sala Ricevimenti Hotel Garden, con un incontro conviviale di arrivederci che sarà anche l’occasione per raccogliere fondi per finanziare le iniziative dell’associazione.

“Un programma, senza dubbio impegnativo, realizzabile solo grazie all’attivismo organizzativo di alcuni soci, alla collaborazione di persone e associazioni amiche ed al generoso supporto degli sponsor” spiega la presidente che, insieme al direttivo e a tutti i soci, rivolge a tutta la comunità molfettese un caloroso invito a partecipare a tutti gli appuntamenti in programma. Gli eventii sono pubbllicati sul sito dell’Associazione : molfettesinelmondo.it . (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform