direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Progetto e-commerce Food & Wine Singapore 2022

CAMERE DI COMMERCIO

Collaborazione tra Camera di Commercio Italiana a Singapore (ICCS), Camera di Commercio di Modena e Promos Italia. Aperte le adesioni all’iniziativa che prevede di sostenere per 6 mesi le vendite online di 10 aziende vitivinicole e agroalimentari modenesi nel Sud-Est asiatico. Candidature entro il 21 marzo

 

SINGAPORE La Camera di Commercio Italiana a Singapore (ICCS – Italian Chamber of Commerce in Singapore) in collaborazione con la Camera di Commercio di Modena e Promos Italia, lancia il progetto E-commerce Food & Wine Singapore 2022, volto a sostenere le vendite online e l’export di aziende vitivinicole e agroalimentari modenesi.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, ha lo scopo di supportare le imprese che vogliono testare, per un periodo di 6 mesi, le vendite dei propri prodotti a Singapore, posizionandoli sulla pagina Italian Gallery Singapore presente sulle tre piattaforme di e-commerce Lazada, Shopee e Ntuc Fair Price, tra i marketplace di riferimento del Sud-Est asiatico, con oltre 3 milioni di visitatori mensili.

Singapore ricopre un ruolo centrale nell’import di prodotti agroalimentari. Secondo gli ultimi dati, oltre il 90% dei prodotti consumati a Singapore è di importazione e l’emergenza sanitaria del Covid ha aumentato notevolmente il consumo di prodotti agroalimentari a casa, a scapito del settore della ristorazione o food service. Dal 2020 ad oggi sono inoltre aumentati del 44% gli acquisti online di prodotti agroalimentari a lunga conservazione, il 40% dei consumatori ha dichiarato di aver provato nuovi marchi e il 70% ha aumentato le proprie abitudini di consumo domestico a conferma del forte mercato potenziale. (Elaborazioni ICCS su dati ricerca Bain&Co in collaborazione con Temasek e Google).

Il progetto si rivolge alle aziende modenesi di prodotti a lunga conservazione e che non necessitano di un magazzino refrigerato (quali ad es. i succhi, le bevande vegetali, l’aceto, l’olio, i condimenti, le conserve, i prodotti da forno, il vino e le bevande alcoliche, ecc).

Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate entro il 21 marzo compilando la documentazione e seguendo le indicazioni presenti sul sito della Camera di Commercio di Modena nella pagina Progetto e-commerce Food & Wine Singapore 2022 reperibile al seguente link: https://www.mo.camcom.it/servizi-estero/internazionalizzazione/news/progetto-e-commerce-food-wine-singapore-2022

Il progetto è riservato ad un numero massimo di dieci imprese modenesi e prevede tra i requisiti anche che le confezioni dei singoli prodotti siano contrassegnate con codici a barre e con l’etichettatura in lingua inglese e la disponibilità a fornire dei campioni di prodotto.

Tramite queste iniziative ICCS pone a disposizione delle aziende italiane un servizio di Market Intelligence, le proprie conoscenze di business, consulenza normativa e di logistica per permettere alle Pmi italiane di raggiungere il consumatore asiatico anche da remoto. La Camera non vende direttamente i prodotti ma fornisce consulenza sul pricing e le attività di marketing, supporto logistico, crea il contatto con gli importatori locali e agevola la presenza di aziende e prodotti italiani sulle principali piattaforme online locali esistenti. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform