direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Premio Nazionale Pratola, dedicata ad Andrea Purgatori la XV edizione

EVENTI

Il 25 maggio al Cinema Igioland-Corfinio: tra gli insigniti Mauro, Fagnani, Palmerini, De Amicis, Severgnini

 

L’AQUILA – Grande attesa per la XV edizione del Premio Nazionale Pratola, dedicata alla memoria di Andrea Purgatori, principe del giornalismo d’inchiesta, prematuramente scomparso lo scorso anno all’età di 70 anni. L’evento, tra i più seguiti in Abruzzo e non solo, andrà in scena al Cinema Igioland di Corfinio, sabato 25 maggio dalle ore 17.00. A partecipare alla manifestazione, il figlio di Andrea Purgatori, Edoardo, apprezzato e talentuoso attore del cinema italiano, che con un intervento da remoto ricorderà la figura di suo padre.

Una XV edizione, quella organizzata dall’Associazione Culturale Futile Utile, per rendere omaggio ad un indimenticabile, illuminato, straordinario interprete dell’informazione scritta e televisiva del nostro Paese. L’evento, come sempre curato magistralmente da Ennio e Pierpaolo Bellucci, è impreziosito dalle adesioni e dalle presenze di autorevoli e prestigiose personalità del mondo della cultura, del giornalismo, della musica, della solidarietà, del cinema e della ricerca scientifica, protagonisti delle differenti sezioni della kermesse 2024.

Oltre al ricordo di Purgatori e al plauso a rappresentanti del giornalismo e della cultura nazionale, gli organizzatori hanno voluto dare anche il giusto risalto a interpreti “dell’abruzzesità” in Italia e nel mondo. Il Premio verrà attribuito al direttore d’orchestra e compositore aquilano d’adozione Leonardo De Amicis, al valente e bravissimo tecnico del suono e già David di Donatello, Alessandro Palmerini, al comico-showman pescarese Vincenzo Olivieri, all’apprezzato storico Marco Patricelli, alla caporedattrice centrale di Rai Sport Arianna Secondini, alla poetessa pratolana Elisabetta Liberatore ed allo scrittore-poeta sulmonese Mario De Santis. Per la solidarietà il riconoscimento andrà all’Associazione Ali Onlus, presieduta dal medico peligno Edoardo Leombruni.

Le altre sezioni della manifestazione 2024 avranno come protagonisti personaggi di assoluto prestigio e spessore. A cominciare dallo storico, giornalista e scrittore, già direttore de La Stampa e La Repubblica, Ezio Mauro, firma tra le più autorevoli del panorama nazionale; dal raffinato, puntuale giornalista del Corriere della Sera, Beppe Severgnini; dalla brillante e grintosa giornalista, autrice e conduttrice di “Belve”, Francesca Fagnani. Sul palcoscenico del Premio a Igioland inoltre, il condirettore della Tgr Rai, Carlo Fontana, già caporedattore in Abruzzo; Marco Lollobrigida, giovanile e competente vicedirettore di Rai Sport; lo scienziato di fama internazionale Roberto Crea, direttore del Centro di ricerca Renato Dulbecco, e per la sezione editoria e cultura, l’instancabile poeta-scrittore Giuseppe Aletti, titolare dell’omonima casa editrice.

Un parterre di tutto riguardo e rispetto, quello ancora una volta scelto dai curatori Ennio e Pierpaolo Bellucci, nel segno della continuità e della luminosa tradizione del Premio Nazionale Pratola. A presentare la manifestazione, arricchita dai gradevoli e coinvolgenti intermezzi musicali della Little Swing Band, sarà il noto giornalista Enrico Giancarli. L’evento sarà visibile in diretta streaming nazionale su L’evento sarà visibile in diretta streaming nazionale su www.rete8.it/canali-tv/rete8/www.teleregionetv.itwww.apktv.it e in diretta tv sul canale 10 di Rete 8 in Abruzzo.

Il Premio si conferma ancora una volta come uno degli appuntamenti più attesi e importanti dell’intero Abruzzo e non solo. Dopo le significative partecipazioni avute nelle passate edizioni di Sergio Zavoli, Oliviero Beha, Riccardo Cucchi, Gian Antonio Stella, Arrigo Sacchi, Dacia Maraini, Gabriele Gravina, Franz Di Cioccio, Gianni Letta, Giuseppe Guastella, Cesare Ranieri, Lino Guanciale, Luciano Fontana, Davide Cassani, Ferruccio De Bortoli, Edoardo Siravo, Mauro Vegni, Marcello Sorgi, Lina Palmerini, Simona Molinari, Hafez Haidar, Sigfrido Ranucci, Donatella Di Pietrantonio, Vanessa Gravina, Enrico Mentana, Moni Ovadia, Antonio Padellaro, Giorgio Pasotti, Federico Buffa, Beya Ben Abdelbaki, Aldo Cazzullo, Francesco Paolo Figliuolo, Paco Suárez, Francesco Giorgino, Maria Antonietta Spadorcia, S.E. Mons. Michele Fusco, Stefania Battistini, solo per ricordarne alcune, questo nuovo, atteso appuntamento di fine maggio si annuncia ancor più intrigante e di sicuro interesse, per il valore e la risonanza dei personaggi che saranno insigniti dell’ambito riconoscimento.

Premiati 2024: Ezio Mauro – Giornalismo e Cultura; Leonardo De Amicis – Musica; Alessandro Palmerini – Cinema e Spettacolo; Roberto Crea – Ricerca Scientifica; Arianna Secondini – Giornalismo Sportivo; Beppe Severgnini – Giornalismo e Cultura; Carlo Fontana – Giornalismo; Francesca Fagnani – Tv e Spettacolo; Marco Lollobrigida – Giornalismo Sportivo; Ali Onlus – Sezione Solidarietà; Giuseppe Aletti – Editoria e Cultura; Marco Patricelli – Storia e Cultura; Vincenzo Olivieri – Spettacolo; Elisabetta Liberatore – Poesia; Mario De Santis – Poesia. (www.premionazionalepratola.it ) (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform