direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Plenaria CGIE, il ricordo commosso del consigliere Carlo Ciofi

CGIE

ROMA – Alla Plenaria Cgie è stato ricordato con un commosso omaggio il compianto Consigliere del Cgie Carlo Ciofi. Carlo è stato ricordato non solo in un toccante video ma attraverso le parole del figlio Pietro che ha parlato dei tanti messaggi di affetto ricevuti. Carlo ci ha lasciati la scorsa estate riuscendo a seguire i lavori istituzionali fino all’ultimo momento. “La sua attenzione agli italiani nel mondo è intrinseca nella sua storia personale”, ha ricordato il figlio rievocando una lettera scritta proprio dal Cgie all’indomani della scomparsa di Carlo che si è molto speso per l’organizzazione della quarta conferenza plenaria Stato-Regioni. Carlo Ciofi nasce a Roma nel luglio 1944 dove rimane fino alla metà degli anni ’60; poi si trasferisce a Milano dove lavora nelle Poste; rientra quindi a Roma è comincia a lavorare presso il Ministero dove ricopre incarichi istituzionali e approda infine alla Presidenza del Consiglio durante la presidenza di Aldo Moro. A seguire approda nella segreteria di Giulio Andreotti dove rimane diversi anni. Nei primi anni ‘90 giunge al Dipartimento per gli italiani nel mondo per poi essere proiettato nella segreteria tecnica del Ministro Mirko Tremaglia. Dopo la scomparsa di Tremaglia ha proseguito questo suo impegno nel Cgie e nel Ctim per il dialogo tra le istituzioni e gli italiani nel mondo. Il Segretario Generale del Cgie, Michele Schiavone, ha consegnato una foto di Carlo alla sua famiglia. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform