direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Parere favorevole della Commissione Esteri per l’assestamento di bilancio 2017 del Maeci

SENATO DELLA REPUBBLICA

Segnalata l’opportunità di assicurare finanziamenti adeguati a garantire il funzionamento del Consiglio generale degli italiani all’estero

 

ROMA – La Commissione Esteri del Senato ha espresso parere favorevole alla V Commissione, per le parti di competenza del Maeci, sulle disposizioni per l’assestamento del bilancio per  l’anno finanziario 2017. Nel  parere la Commissione evidenzia come rispetto alle previsioni iniziali, risultino variazioni in aumento per complessivi 26,3 milioni di euro in termini di competenza, con un assestamento delle previsioni per il bilancio 2016 a 2.639,7 milioni per la competenza e con 119 milioni di residui accertati. Nel parere si prende inoltre atto come, per effetto delle variazioni introdotte, la massa spendibile, che nelle previsioni di bilancio era di 2.839,3 milioni di euro, risulti, in seguito alle proposte di assestamento, pari a 2.757,7 milioni di euro. In questo ambito viene anche ribadita la necessità che si continui ad aumentare la disponibilità dei fondi per la cooperazione allo sviluppo, in particolare dopo la piena entrata in vigore delle misure previste dalla legge 11 agosto 2014, n. 125, al fine di un graduale e progressivo riallineamento del contributo nazionale agli standard internazionali. Nel parere viene inoltre segnalata l’opportunità di assicurare finanziamenti adeguati a garantire il funzionamento del Consiglio generale degli italiani all’estero, Un problema, quest’ultimo che nel corso del dibattito in Commissione, era stato sollevato dal presidente del Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero Claudio Micheloni  e ribadito dal presidente della Commissione Esteri Pier Ferdinando Casini

La Commissione ha anche espresso parere favorevole sul provvedimento relativo al rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2016 . Dalla III Commissione viene preso atto delle modifiche apportate in sede di rendiconto alle previsioni di spesa di competenza del Maeci e considerato come, in virtù di tali variazioni, il raffronto tra gli stanziamenti di competenza delle previsioni per il 2016 e quelli definitivi in sede di rendiconto registri un aumento complessivo di 414,3 milioni di euro. Nel parere la Commissione prende inoltre atto sia dei contenuti della Relazione sulle attività di cooperazione del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, sia della Relazione della Corte dei conti sulla gestione del bilancio del Maeci. Alla luce di ciò dalla Commissione viene ribadita la necessità di garantire adeguate e crescenti dotazioni al bilancio del Ministero, al fine di  garantire alla nostra politica estera un livello di risorse comparabile con quello dei principali Paesi europei. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform