direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Oscar Bartoli: “Da Galileo a Duccio Machetto”

LETTER FROM WASHINGTON DC

Oscar Bartoli: “Da Galileo a Duccio Machetto”

 

Nell’auditorium dello Scottish Rite Center di fronte a cinquecento persone l’astronauta Scott Douglas “Scooter” Altman ha tenuto una brillante conferenza intercalata da foto e video.
 

 Ha ricordato i suoi quattro voli con lo Shuttle, l’ultimo dei quali per sistemare i problemi dello Hubble Telescope che da oltre trenta anni sta svolgendo un incredibile lavoro di ricerca e ampliamento delle conoscenze astrofisiche.
 

Al termine della sua esposizione fatta con grande professionalità che rivelava come questo astronauta sia da tempo inserito mel circuito delle lecture a pagamento, Scott Douglas “Scooter” Altman ha risposto a diecine di domande e commenti del pubblico che aveva seguito con grande interesse  grazie anche al fatto che Scott Altman sa usare un linguaggio divulgativo.
 
 

Il vostro cronista ha ricordato che i problemi dello Hubble Telescope all’inizio della sua carriera erano riconducibili ad una sorta di ‘miopia’ dovuta alla non corretta curvatura delle lenti.
 

 L’uomo che ha analizzato questo grave difetto e ha coordinato il piano per la sostituzione delle lenti attuata con diversi voli dello Shuttle, e’ stato il Head of the Science Policies Division at Space Telescope Science Institute.
 Il suo nome?  Duccio Machetto, un italiano.

 “Da Galileo a Machetto….Noi italiani siamo bravi anche in altri settori oltre che cucinare gli spaghetti!”
 Risate e applausi del pubblico che ha apprezzato una nota di umorismo che ha interrotto una plumbea serie di domande pseudoscientifiche.(Oscar Bartoli-Letter from Washington DC, www.oscarb1.blogspot.com /Inform)  
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform