direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Kempten: alla Chiesa di Mariä Himmelfahrt nozze di Diamante

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

KEMPTEN (Baviera) – La santa Messa prefestiva del 19 Febbraio 2022, è stata celebrata dal Rettore della Missione Cattolica Italiana, Padre Bruno Zuchowski nella chiesa di Mariä Himmelfahrt a St. Mang, un quartiere di Kempten abitato da decenni da numerose famiglie italiane.

Durante il sacro rito sono stati benedetti solennemente per il loro 60° Anniversario di Nozze  Carmela e Vincenzo Emanuele, una coppia che abita a Kempten dai lontani anni Sessanta. Due sposi esemplari conosciuti  e apprezzati dai connazionali e da tanti amici di altre etnie.

Le letture del giorno e il salmo responsoriale sono state letti dai Membri del Consiglio Pastorale della Missione di Kempten: Paolo Franco, Emma Grenci, e Sabino Scarvaglieri.

E, come sempre, la santa Messa è stata allietata da canti liturgici intonati all’occasione da Gisella e Giampiero Trovato con il loro figlio. E accompagnati egregiamente alla chitarra da Giampiero, Presidente del Consiglio del Pastorale. Chierichetta la figlia della coppia.

Davanti all’altare, su un tavolinetto, facevano bella mostra di sé  una bella pergamena per il  60° Anniversario di Nozze e un cero celebrativo, che sono stati consegnati agli sposi alla fine della cerimonia.

Al rito di benedizione da parte del celebrante agli sposi,  e alla preghiera dei fedeli dedicata alla coppia è seguito un caloroso e fragoroso applauso da parte dei numerosi fedeli presenti al rito.

Significativa poi l’omelia di Padre Bruno sulle Beatitudini:

“Amate i vostri nemici, fate del bene a quelli che vi odiano, prestate anche a coloro dai quali non sperate di ricevere, siate misericordiosi, perdonate e sarete perdonati…”.

Sì, certo, a volte, tutto ciò è umanamente difficile da realizzare, ma abbiamo tantissimi esempi di persone che, senza esitare, lo hanno fatto: molti santi e sante, o anche missionari in terre lontane perseguitati per la fede, o anche persone sconosciute, laici che si dedicano a opere caritatevoli,  e che,  tante volte, non ricevono nemmeno un “Grazie”.

E come non ricordare anche San Giovanni Paolo II, che perdonò il suo attentatore! E fino ad arrivare al massimo esempio datoci da Gesù morente, che, dall’alto della croce, ha perdonato i suoi carnefici: ” Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno!”.

In tante situazioni di vita familiare, magari meno gravi, anche tutti noi nella nostra vita dobbiamo perdonare.

Anche Vincenzo e Carmela durante i 60 anni di vita coniugale, hanno dovuto affrontare numerosi problemi, anche di salute,  e subito incomprensioni per motivi di lavoro in terra straniera… ma sono ancora insieme.

Il giorno del matrimonio, con l’entusiasmo giovanile, e non sapendo cosa esattamente poi succederà, è facile promettere solennemente di essere reciprocamente: “fedeli per sempre, nella cattiva e nella buona sorte…”,  ma, fatalmente, nel corso della vita, sopraggiungeranno  –  poi e per tutti – momenti difficili.

Da giovani, all’inizio del cammino di vita in comune, facciamo promesse, progetti, pensiamo al futuro…  Oggi Vincenzo e Carmela, ripensando al passato, ringraziano il Signore  per ciò che hanno ottenuto e anche per i figli, che hanno rallegrato e arricchito la loro vita coniugale.

Dopo queste parole significative la celebrazione eucaristica è proseguita poi in questa gioiosa atmosfera e si è conclusa con un caloroso saluto agli Sposi da parte di tutta la comunità. (Paolo Franco – Inform)

A cura di Fernando Grasso che si unisce alle congratulazioni formulate da Padre Bruno Zuchowski e da tutta la  Comunità agli Sposi Carmela e Vincenzo Emanuele per le loro Nozze di Diamante. Vincenzo è uno tra i primi Connazionali  da lui conosciuti nel lontano 1965. Quindi, di nuovo: auguri vivissimi ai cari Amici Emanuele e alla loro bella Famiglia! E, nel contempo, un doveroso ringraziamento al caro Amico, Rag. Paolo Franco, per l’articolo e la documentazione fotografica.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform