direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Non potho reposare”: la Fondazione Maria Carta rende omaggio ai sardi nel mondo

MUSICA

Nel ricordo di Maria Carta e Andrea Parodi

 

Ai circoli  un cd e un video con una nuova versione incisa da artisti sardi

 

SILIGO (Sassari) – Le voci della Sardegna cantano uno dei simboli musicali dell’Isola. La Fondazione Maria Carta rende omaggio ai sardi nel mondo con una nuova e particolare versione di “Non potho reposare” (“A diosa”), incisa su un cd inviato gratuitamente ai circoli dei sardi nel mondo. I circoli operanti in Italia lo hanno ricevuto in occasione del settimo congresso della Fasi-Federazione Associazioni Sarde in Italia, svoltosi a Milano nel dicembre scorso.  Con il cd anche un video diffuso online (su YouTube).

Nella nuova incisione discografica sono stati coinvolti artisti di diversa estrazione stilistica che, nel solco della tradizione, propongono rilettura di “Non potho reposare”, frutto di un arrangiamento curato dal duo Fantafolk (Vanni Masala all’organetto e Andrea Pisu alle launeddas).

Con loro hanno partecipato il trombettista Paolo Fresu, le cantanti Maria Giovanna Cherchi e Valeria Carboni, Beppe Dettori e l’arpista Raoul Moretti, Luca Mascia voce dei Niera, il chitarrista Nilo e Mamuthones e Issohadores della Pro Loco di Mamoiada.

Tutto nel ricordo di Maria Carta e Andrea Parodi, presenti nel progetto con alcuni estratti video tratti da una loro esibizione del 1993 a Cagliari. A loro due si devono forse le versioni più apprezzate e conosciute del celebre motivo firmato più un secolo fa da Salvatore Sini e Giuseppe Rachel.

“Questo omaggio ai sardi nel mondo è un’ulteriore conferma del forte rapporto che Maria ha sempre avuto con il mondo dell’emigrazione”, spiega il presidente della Fondazione Leonardo Marras. La prima incisione di “Non potho reposare’ da parte di Maria Carta risale al 1978 e compare nell’album “Umbras”.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform