direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nel Governo guidato da Mario Draghi, i bellunesi Daniele Franco, ministro dell’Economia, e Federico D’Incà, confermato ai Rapporti con il Parlamento

ASSOCIAZIONI

La soddisfazione del presidente della Bellunesi nel Mondo, Oscar De Bona: “La nostra comunità all’estero è orgogliosa di loro”

BELLUNO – L’associazione Bellunesi nel mondo esprime soddisfazione per i due bellunesi che sono stati inclusi nel nuovo esecutivo guidato da Mario Draghi: Daniele Franco, ministro dell’Economia e Federico D’Incà, confermato come ministro ai Rapporti con il Parlamento.

“Grande soddisfazione per il ministro D’Incà che viene riconfermato in questo suo lavoro di collegamento tra il Governo e il Parlamento. Abbiamo una garanzia per le problematiche aperte dal punto di vista occupazionale, che abbiamo anche in provincia di Belluno, e che già conosce e di cui si è già impegnato a collaborare per risolverle – afferma il presidente dell’associazione, Oscar De Bona.

Come D’Inca, Daniele Franco, classe 1953, è originario di Trichiana, ora comune Borgo Valbelluna. Dopo la Laurea in Scienze Politiche e Master a Padova e a York, in Gran Bretagna, ha tenuto corsi presso le Università di Bergamo e Trieste, l’Università Cattolica di Milano e la Scuola Superiore di pubblica Amministrazione. Entrato in Banca d’Italia, ha percorso una brillante carriera fino a rivestire il ruolo di Direttore del Servizio Studi che per l’Istituto Centrale costituisce una delle posizioni più significative tanto da portarlo a far parte del Direttorio della Banca. In quel periodo ha ricoperto incarichi anche presso la Commissione Europea di Bruxelles. Nel 2013 è stato nominato Ragioniere Generale dello Stato e nel 2020 Direttore Generale di Banca d’Italia.

“A Daniele Franco il presidente Draghi ha assegnato un ruolo importante, ovvero quello di avere in mano i conti del Paese. Siamo davvero orgogliosi per Daniele perché fa parte del mondo dell’ABM e della Famiglia Bellunese di Roma presieduta da Vittoriano Speranza. Inoltre nel 2017, a Ponte nelle Alpi – ricorda De Bona, – abbiamo avuto il piacere e l’onore di conferirgli il premio internazionale Bellunesi che onorano la provincia di Belluno in Italia e all’estero. Anche per i tanti amici che ha ancora a Trichiana e a Mussoi sono certo che ci sarà l’occasione, durante il suo mandato, di averlo in visita nella nostra sede”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform