direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

NATO Summit: il Ministro della Difesa Crosetto a Washington

MINISTERO DIFESA

 

ROMA – Si è tenuto a Washington il Vertice della Nato  al quale ha preso parte anche il  Ministro della Difesa Guido Crosetto. “Celebriamo i 75 anni della NATO: nel 1949 12 Nazioni sottoscrissero il trattato del Nord Atlantico per affrontare insieme un mondo incerto. Oggi 32 Alleati si ritrovano per rinnovare quel patto, coesi e determinati per libertà e democrazia”, ha detto il Ministro. Crosetto ha partecipato al Nato Summit Defense Industry Forum, evento che riunisce i principali attori dell’industria della difesa e dell’aerospazio. Nell’occasione  Crosetto ha firmato con l’omologo tedesco Boris Pistorius una Lettera di Intenti su Integrated Air and Missile Defence Capability Coalition e ribadito l’impegno dell’Italia nel sostenere la capacità di difesa ucraina. “Continuiamo il nostro aiuto alla capacità di difesa Ucraina. La cronaca di questi giorni ci conferma la necessità di impegno da parte comunità internazionale per assicurare un adeguato sistema di difesa aerea che protegga i civili innocenti dai missili russi”, ha detto il Ministro. In merito poi alla firma della Lettera di intenti relativa al Multinational Procurement Initiative, il Ministro Crosetto ha spiegato:  “Garantire l’approvvigionamento, anche nel lungo periodo, di sistemi di difesa è divenuto elemento di criticità per cui sono necessarie azioni congiunte tra Alleati. Importante firma per migliorare la capacità industriale di settore, tramite attività di procurement congiunta a livello europeo”.  Numerosi sono stati gli incontri istituzionali del Ministro Crosetto . Con il Ceo di Oracle, Safra Catz, un “cordiale incontro, utile occasione per approfondire temi tra cui il rapporto tra  tecnologie emergenti, Difesa e sicurezza, il monitoraggio di nuove minacce, la gestione dei big data e lo sviluppo di strumenti di analisi predittiva”. L’incontro con Chris Calio, Ceo di RTX, è stato l’occasione per approfondire temi di interesse comune e possibili collaborazioni con focus nei settori della difesa e dell’aerospazio. Nel corso del NATO Summit Defense Industry Forum, il Ministro ha incontrato anche Charles Woodburn, Ceo BAE Systemsplc. Opportunità per “interessante approfondimento su nuove tecnologie per difesa e sicurezza, dominio aerospaziale, marittimo e cybersecurity”. A margine del Vertice NATO, anche l’incontro con Tim Hughes, Senior Vice President di Space X: “Preziosa occasione per approfondire tematiche di interesse comune e valutare nuove forme di collaborazione. Lo Spazio è dominio in cui l’Italia è indiscussa protagonista anche grazie alle competenze della Difesa”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform