direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Morto Ulderico Bernardi , studioso della cultura veneta e dell’emigrazione

SOCIETA’

 

 

TREVISO – Lutto nel mondo della cultura: si è spento a Treviso Ulderico Bernardi .Nato nel 1937 a Oderzo  (Treviso) Ulderico Bernardi è stato professore ordinario di Sociologia dei processi culturali nel dipartimento di scienze economiche dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove per un decennio ha avuto anche la cattedra di Sociologia del turismo. Ha tenuto corsi nelle Università di Bergamo, IULM sede di Feltre, Milano Statale, Trieste e nell’Università di Scienze Gastronomiche di Colorno.

I principali interessi di studio del prof. Bernardi hanno riguardato il rapporto tra persistenza culturale e mutamento sociale nei processi di sviluppo; le relazioni tra locale e globale; l’educazione all’interculturalità. Bernardi ha applicato le sue analisi al passaggio dalla società rurale alla società industriale; alle minoranze etniche e agli insediamenti collettivi dell’emigrazione italiana, con soggiorni di studio, corsi di lezioni e campagne di ricerca in Australia, nelle Americhe e in Europa. Tra i suoi molti libri sull’emigrazione: “A catàr fortuna. Storie venete d’Australia e del Brasile”, “Addio Patria. Emigranti dal Nord-Est”, “Il lungo viaggio. Dalle terre venete alla selva brasiliana”, “Veneti negli Stati Uniti d’America ”, “Quegli emigranti che conquistarono il mondo”, “Emigrazione ed immigrazione: educare alla interculturalità”.

Numerosi gli incarichi nel Veneto e a livello nazionale e le sue collaborazioni giornalistiche con testate giornalistiche.  E’ stato anche direttore della Collana sulle culture popolari venete nella Fondazione Giorgio Cini di Venezia e membro del Centro studi nazionale dell’Accademia Italiana della Cucina.

Commozione in Veneto per la scomparsa dell’intellettuale trevigiano. “Con la morte di Ulderico Bernardi – ha detto Tiziana Lippiello, rettrice dell’Università Ca’ Foscari Venezia – perdiamo un grande studioso della cultura e delle tradizioni popolari del Veneto: un sociologo originale, un divulgatore attento e coinvolgente, capace di raccontare attraverso chiavi di lettura mai banali il rapporto fra tradizione e mutamenti della società”.

“Cultore dell’identità veneta come pochi altri, Ulderico Bernardi ha studiato e spiegato il mutamento e l’evoluzione sociale del nostro Veneto con competenza ma senza mai perdere di vista il valore delle radici nel passaggio dalla comunità agricola a quella industriale” , ha detto il presidente della Regione Luca Zaia, porgendo le condoglianze alla famiglia del prof. Bernardi . “E’ stato un grande studioso della nostra società ma prima ancora è stato un veneto di rilievo che, nell’appartenenza a questa terra, ha sempre trovato motivo per approfondire la nostra storia e le nostre tradizioni… Sono certo che il capitale culturale che lascia con la sua produzione letteraria è una miniera di riflessioni per leggere e comprendere il Veneto e la sua gente”.

“Ulderico Bernardi ha raccontato in maniera approfondita, appassionata e con approccio scientifico l’identità veneta in tutte le sue dinamiche e sfaccettature. Se ne va un grande uomo di cultura che mancherà a tutta la comunità trevigiana”. Così il sindaco di Treviso Mario Conte. (Inform)

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform