direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

MISIN: due corsi per addestrare i militari nigerini

DIFESA

Conclusi i corsi di Primo Intervento/Squadre Operative di Soccorso e di Operatore di Ordine Pubblico a favore delle Forze di Difesa e Sicurezza nigerine da parte degli istruttori italiani

 

NIAMEY (Niger) – Dopo 4 settimane di addestramento teorico e pratico si è concluso il Corso Aliquote di Primo Intervento/Squadre Operative di Soccorso, realizzato a Niamey in favore dei militari delle Compagnie GARSI Sahel, inquadrate nel Gruppo Operazioni Speciali della Gendarmeria Nazionale (GN).

Il corso ha favorito lo sviluppo delle capacità tecnico-operative delle Unità destinate al Primo Intervento della Gendarmeria Nazionale, necessarie per fronteggiare attacchi di matrice terroristica, migliorando la sicurezza degli operatori e l’efficienza dell’intervento.

Le operazioni per cui i militari sono stati addestrati, permetteranno di salvaguardare l’incolumità dei civili, evitare danni collaterali e catturare soggetti armati e pericolosi nei casi di gravi eventi.

Durante la cerimonia di fine corso, l’Alto Comandante in seconda della Gendarmeria Nazionale, Colonnello Abdoul Karim Hima, ha sottolineato gli eccellenti rapporti esistenti tra Italia e Niger e le pregevoli capacità degli istruttori italiani della MISIN, Missione Bilaterale di Supporto in Niger, i quali contribuiscono, con il loro operato, a rendere le Forze di Sicurezza nigerine sempre più pronte a fronteggiare le quotidiane sfide di sicurezza.

Parallelamente si è concluso ad Agadez il Corso per Operatore di Ordine Pubblico condotto dagli istruttori della MISIN in favore di n. 45 unità delle Forze di Difesa e Sicurezza nigerine (Gendarmeria, Guardia Nazionale e Polizia Nazionale).

L’addestramento svolto ad Agadez, crocevia strategicamente rilevante nella regione per le attività di contrasto ai fenomeni del terrorismo, della criminalità organizzata e dei traffici di esseri umani, armi e droga, consolida l’ottimo rapporto di fiducia e cooperazione costruito con i partner nigerini, che hanno fortemente richiesto la presenza degli istruttori militari italiani in questa vasta e complessa regione del Niger.

Durante le 3 settimane di corso, i 45 frequentatori sono stati formati alla conduzione di operazioni di controllo dell’Ordine Pubblico nel rispetto dei Diritti Umani, adottando le procedure utilizzate dall’Arma dei Carabinieri.

Alla cerimonia di fine corso, il Comandante della 2^ legione della Gendarmeria della Regione di Agadez ha espresso il suo sincero apprezzamento per le attività svolte, dichiarando che “questa formazione effettuata […] da esperti italiani dotati di esperienza e savoir-faire incontestabili è stata impartita con sicura professionalità e rigore” e “ha permesso ai 45 allievi […] di incrementare le loro conoscenze teoriche e pratiche”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform