direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Migrantes Calabria: accompagnare e sostenere gli amici ucraini

CHIESA CATTOLICA

 

LAMEZIA TERME – Le notizie di queste ore relative alla guerra in Ucraina “ci lasciano senza parole per quanto sta avvenendo soprattutto nei confronti dei più deboli (anziani, donne e bambini) vittime incolpevoli della guerra” che, come ci ricorda Papa Francesco nella Fratelli Tutti “…lascia il nostro mondo peggiore di come lo ha trovato. La guerra è un fallimento della politica e dell’umanità, una resa vergognosa, una sconfitta di fronte alle forze del male”. Lo scrive in una lettera ai direttori diocesani e ai cappellani  ucraini il direttore Migrantes della Calabria, Pino Fabiano invitando alla giornata di digiuno e preghiera di mercoledì 2 marzo. In diverse diocesi calabresi sono stati organizzati momenti di preghiera e manifestazioni per la pace in Ucraina in queste ore: “in questo momento sarebbe opportuno prendere contatto, accompagnare e sostenere gli amici ucraini presenti nelle nostre comunità”, sottolinea Fabiano ricordando che in Calabria sono presenti ed accompagnano le comunità ucraine di rito greco-cattolico P. Taras Zvir a Lamezia (dove risiede), Cosenza, Paola, Siderno e Gioia Tauro e P. Vasyl Kulynyak a Crotone (dove risiede) e Catanzaro. “Sarebbe opportuno e bello coordinarsi con loro per eventuali momenti di preghiera e iniziative di raccolte fondi e/o materiali per l’emergenza (alcune raccolte spontanee sono già cominciate).” (Migrantes Online/Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform