direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“L’Italia con Voi”, intervista a Joe Volpe editore del “Corriere Canadese”

RAI ITALIA

 

 

ROMA – Ospite a “L’Italia con Voi” Joe Volpe  di cui si ripercorre la storia e l’attività, con un’esperienza politica e di ministro alle spalle nonché attuale presidente ed editore del “Corriere Canadese” a Toronto. Volpe ha trascorso gli anni dell’infanzia in un borgo in provincia di Foggia, Monteleone. Il ricordo è quello di un borgo che andava poco per volta spopolandosi di ragazzini per via dell’emigrazione delle famiglie soprattutto verso le Americhe. Volpe ha ricordato anche il proprio viaggio interminabile in nave sempre verso l’altra sponda dell’Oceano, quindi il viaggio in treno per proseguire dagli States fino al Canada. All’origine del suo successo politico c’è stata la famiglia che l’ha sempre spronato: da una vita di sacrifici, quella del periodo postbellico, ad una nuova vita fatta di successi in Canada. Un successo però che è stato conquistato, in condizioni non sempre facili da straniero in un’altra terra: “noi abbiamo dovuto farci rispettare facendo valere la storia e il contributo degli italiani nel mondo”, ha spiegato Volpe parlando di integrazione e di condivisione del futuro. “Nella regione dell’Ontario vive quasi un milione di italo-canadesi”, ha aggiunto Volpe sottolineando il multiculturalismo del Canada dove “c’è spazio per chi vuol diventarne cittadino contribuendo a far crescere il Paese”. Volpe ha anche evidenziato il riconoscimento fatto dalle popolazioni locali agli italiani quali portatori di una cultura che include e non esclude. Nel corso della trasmissione sono state poi mostrate le immagini del borgo originario di Volpe, definito come “il borgo più alto della Puglia”, intendendo l’altitudine sopra il livello del mare. Oggi il borgo è in provincia di Foggia ma fino agli anni trenta del secolo scorso era in provincia di Avellino. Monteleone conta poco più di mille abitanti. Il sindaco Giovanni Campese ha ricordato l’aneddoto storico della rivolta dei cittadini durante il Fascismo, mentre oggi un’immagine di Martin Luther King campeggia all’ingresso del Comune. “Questo paese ha ricevuto tanto dal Canada, dagli Stati Uniti e dall’Europa. Quando ci è stato chiesto di dare una risposta umanitaria, noi che abbiamo subito l’emigrazione sulla nostra pelle abbiamo dimostrato che questo è il paese dell’accoglienza”, ha aggiunto il sindaco parlando dei centri di accoglienza di Monteleone. Si poi tornati da Volpe che ha  raccontato la sua avventura nel mondo dell’editoria. “Questo giornale non è solo comunitario ma offriamo le notizie che sono di una certa rilevanza quotidiana”, ha spiegato il direttore evidenziando come il quotidiano sia ormai un punto di riferimento: lo stesso Presidente Mattarella ha conferito un riconoscimento al giornale per il lavoro svolto. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform