direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’IIC di Haifa presenta domani il documentario di Claudia Brignone “La villa” per la rassegna “Dalla parte delle donne”

APPUNTAMENTI

Iniziativa online per la Giornata internazionale della donna

HAIFA – L’Istituto Italiano di Cultura di Haifa presenterà domani, martedì 23 marzo, alle ore 18.30 sulla sua piattaforma online Istituto Italiano di Cultura ON DEMAND il film “La villa” (2019), documentario diretto da Claudia Brignone e proposto per la rassegna “Dalla parte delle donne” per gentile concessione di Sguardi Altrove Film Festival.

Presentato ad Alice nella città e prodotto da Videomante con Rai Cinema, questo film racconta il grande parco pubblico “La Villa Comunale” che si trova nel quartiere di Scampia a Napoli. Tra alti palazzoni e distese di cemento si nasconde un’oasi naturale nella quale si incontrano diverse persone. Tutto comincia con un incontro: quello tra una giovane commessa e un giocatore di basket che si dondolano sulle altalene per poi scambiarsi il contatto di Facebook. Dall’alba al tramonto nel parco è un continuum di momenti di vita: ragazze che ridono e si arrampicano sugli alberi, il bambino che cerca i ricci, l’ottantenne che ha sette figli e tantissimi nipoti, le feste dei ragazzini, chi gioca a calcio e chi marina la scuola, chi pianta rosmarino e salvia “anche se vanno un po’ in competizione” e chi fa e pratica lezioni di yoga. Poi ci sono i turisti che visitano questo territorio abbandonato per vent’anni dalle istituzioni, uno dei parchi più belli della Campania con otto entrate, di cui solo una è aperta, e dove spesso è abbandonata la “munnezza”. E dalla quotidianità esce fuori l’essenza di quello che ci circonda, di questo quartiere di periferia e di un microcosmo che contiene storie molto diverse tra loro. “Maschile e femminile dentro di noi c’è tutto”, dice l’insegnante di yoga alle sue allieve in cerca di equilibrio.

Il documentario verrà trasmesso gratis dalle ore 18.30 del 23 marzo e sarà visibile per 24 ore. Viene trasmesso in italiano con sottotitoli in inglese. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform