direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Liguria, in Consiglio regionale l’emigrazione giovanile per studio e lavoro

REGIONI

GENOVA – Consiglio regionale della Liguria: nella seduta del 4 maggio la consigliera Selena Candia (Lista Ferruccio Sansa Presidente) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla Giunta se conosce il numero effettivo degli studenti e dei giovani lavoratori liguri che si trasferiscono in altre regioni. Candia ha sottolineato che, secondo l’Istat, ogni anno circa 15mila giovani liguri si trasferiscono all’estero in cerca di lavoro e, nel primo decennio del terzo millennio, i residenti nella fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni sono diminuiti di 66mila.

L’assessora alla formazione e politiche giovanili Ilaria Cavo, nella sua risposta, in cui ha illustrato i dati relativi agli ultimi dieci anni, ha affermato che “il fenomeno dell’abbandono della Liguria da parte di giovani in cerca di prima occupazione è stato particolarmente forte all’inizio del decennio, anche a causa dell’esplodere della crisi economica e sta progressivamente attenuando, pur rimanendo su percentuali da tenere monitorate” .

Il 65% dei giovani liguri si iscrive all’Università di Genova, quasi il 10% fa un’università telematica, il 25% va a studiare in un’altra regione.12.400 giovani tra i 16 e i 34 anni lavorano fuori regione, con un incremento dal 13,9% al 17,1% dal 2011 al 2021. Liguri all’estero: in base all’Aire (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero) sono più di 140mila gli emigrati liguri censiti nel 2018, il 9% della popolazione residente. Di questi, 55mila ( 39%) hanno meno di 35 anni.

La proposta della consigliera Candia è di avviare un lavoro scientifico sull’emigrazione giovanile per capirne le cause e trovare le soluzioni, approntando un questionario indirizzato ai giovani che lavorano fuori regione. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform