direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Ambasciata d’Italia in Grecia celebra la Giornata internazionale della donna

RETE DIPLOMATICA

Con un programma di iniziative virtuali dall’8 al 15 marzo

(foto fonte Farnesina)

ATENE – L’Ambasciata d’Italia ad Atene celebra la Giornata internazionale della donna con un programma di iniziative virtuali – in considerazione del lockdown ancora in corso in Grecia – dedicate al ruolo e all’attività svolta da alcune donne, protagoniste nella scienza, nella cultura e nell’arte. Ogni giorno, dall’8 al 15 marzo verranno pubblicati e condivisi nuovi contenuti sui canali social dell’Ambasciata (Facebook, Twitter), tratti principalmente dall’iniziativa LogInItaly, una rassegna innovativa di iniziative virtuali (in italiano e in greco) dedicate ai numerosi settori in cui si articola la cultura italiana, promossa dall’Ambasciata d’Italia in Grecia e dall’Istituto Italiano di Cultura, che al suo interno prevede la raccolta Italia al Femminile, in un ideale omaggio alle donne italiane e al ruolo delle donne nella vita sociale e culturale di tutte le comunità umane, nel presente come nel passato. Ci immergeremo poi nella serie “Ritratti di donne”, disponibile sul nuovo Portale “Italiana” della Cultura e della Lingua Italiana della Farnesina, che racconta in dieci episodi (sottotitolati in inglese) le storie di dieci protagoniste della scena culturale italiana contemporanea. L’Ambasciata d’Italia parteciperà inoltre all’iniziativa promossa dall’Ambasciata del Portogallo in Grecia, che, in occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea, ha realizzato e diffonderà un video – cui hanno contribuito tutte le Ambasciate UE nel Paese – per celebrare alcune donne europee che si sono distinte nella lotta contro la pandemia da COVID-19. In rappresentanza dell’Italia, l’Ambasciata ha presentato, d’accordo con le interessate, le dottoresse Annalisa Malara e Laura Ricevuti, anestesista di Lodi e medico del reparto medicina di Codogno, le prime ad aver curato il “paziente 1” italiano. Il giorno della festa della donna è – sottolinea l’Ambasciata italiana  – un’occasione per rinnovare l’impegno italiano a livello internazionale nella lotta contro ogni forma di violenza e di discriminazione contro le donne e per il raggiungimento della parità di genere e dell’empowerment femminile, sia nei fori multilaterali che nelle relazioni bilaterali con i Paesi terzi: è con questo spirito che desideriamo dunque invitarvi alla “nostra” (e vostra!) “Settimana della Donna”. Dall’Ambasciata l’augurio di “Buon 8 marzo a tutte e a tutti!” (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform