direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Newsletter del Patronato Inas Cisl in Uk

PATRONATI

Tra gli interventi del Governo inglese per fronteggiare le conseguenze economiche del lockdown, il sussidio “Universal Credit”

LONDRA – Il Patronato Inas Cisl in Gran Bretagna segnala nella sua ultima Newsletter alcuni dati relativi alle conseguenze sull’economia britannica del nuovo lockdown nazionale, adottato da inizio gennaio e ancora in corso, e gli interventi del governo inglese per fronteggiare le difficoltà.

In particolare si segnala come la disoccupazione abbia raggiunto livelli record, come registrato anche dall’Office for National Statistics, che ha confermato una crescita del tasso di disoccupazione al 5% negli ultimi tre mesi. Ciò significa che 1,7 milioni di persone ha perso il lavoro; colpiti soprattutto i più giovani e i settori della vendita al dettaglio e dell’ospitalità.

Il governo inglese ha adottato misure per proteggere quanti più posti di lavoro possibili implementando il furlough scheme e pagando l’80% dei salari, impedendo a molti lavoratori di non perdere il proprio impiego.

Per poter far fronte alle difficoltà economiche è possibile richiedere l’Universal Credit, un sussidio che il governo inglese ha messo a disposizione di tutti i cittadini che hanno difficoltà di questo tipo. I requisiti per accedere al sussidio sono: un reddito basso e risparmi inferiori a £16.000; il licenziamento; avere compiuto 18 anni (ci sono delle eccezioni per coloro che hanno un’età compresa tra i 16-17); la residenza in Gran Bretagna.

Il Patronato Inas Cisl Uk è a disposizione per assistenza sull’Universal Credit o per l’inoltro della domanda. Per contatti: mail@inasitalianwelfare.co.uk.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità l’account @InasCislUK è disponibile su Facebook, Twitter e Instagram. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform