direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Istituto Italiano di Cultura di Amburgo. Il 25 novembre concerto di Giancarlo Palena: Due Volti della Fisarmonica

MUSICA

AMBURGO (Germania) – Giovedì 25 novembre 2021 alle ore 19:00 l‘Istituto Italiano di Cultura di Amburgo apre le sue porte invitando ad un concerto del giovane fisarmonicista abruzzese Giancarlo Palena. Il concerto è organizzato in collaborazione con il CIDIM di Roma, il Comitato Nazionale Italiano Musica, fondato nel 1978, come CIDIM -Centro Italiano di Iniziativa Musicale in seguito ad una un’idea di Francesco Agnello, un operatore musicale, che fu nominato Segretario Generale al fianco del primo Presidente Carlo Maria Badini, ai tempi Sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano.

La partecipazione all‘evento è gratuita, ma può avvenire solo su registrazione tramite mail all’indirizzo: events@iic-hamburg.de (questo nel rispetto delle norme di prevenzione anti CoVid19).

Per le modalità di accesso all’Istituto si prega di consultare le regole riportate sulla pagina web https://iicamburgo.esteri.it/iic_amburgo/de .

Il concerto del 25 novembre è un progetto musicale volto a valorizzare il mondo ammaliante della fisarmonica ed è articolato in due parti: nella prima parte saranno eseguiti autori prettamente classici come Domenico Scarlatti, Johann Sebastian Bach e Edvard Grieg, nella seconda parte invece sarà il fantastico mondo del tango passionale, emozionante e seducente, di Richard Galliano e del grande artista argentino Astor Piazzolla a fare da protagonista.

Nato ad Atessa (Chieti), classe 1995, Giancarlo Palena studia fisarmonica dall’età di 7 anni con il Maestro Mario Stefano Pietrodarchi. Si fa notare, giovanissimo, in qualità di solista, esibendosi da Dublino a Bucarest, passando per la Royal Festival Hall e la Royal Academy of Music di Londra, il Teatro San Carlo di Napoli e altri importanti palchi nazionali e internazionali. Nel 2015 è stato selezionato quale miglior rappresentante Italiano per la 68° Coupe Mondiale CIA, svoltasi a Turku (Finlandia), ottenendo il Terzo Premio.

Nel giugno 2016, in occasione della cerimonia per la giornata europea della musica, presso la “Sala Regina” del Parlamento Italiano riceve la medaglia della Camera dei Deputati dalla Presidente Laura Boldrini, come riconoscimento del suo talento e per i risultati conseguiti a livello internazionale.

Un anno dopo, nel giugno 2017, ottiene la laurea di primo livello presso la “Frederyk Chopin University of Music” di Varsavia, sotto la guida del Maestro Klaudiusz Baran, dove due anni dopo e con il massimo dei voti , consegue la Laurea di secondo livello.

Sempre nel 2019 vince a Londra la quinta edizione del prestigioso “Sir Karl Jenkins Music Award” organizzato da “ClassicFM” e “The Arts Club”. A lui sarà dedicato un brano appositamente composto da Karl Jenkins.

Ha frequentato corsi di alto perfezionamento musicale in Italia e all’estero con Yuri Shishkin, Miljian Bieletic, Owen Murray, Geir Draugsvall, Cesare Chiacchiaretta e Voijin Vasovic. Oltre all’ampia attività concertistica in territorio nazionale, si è esibito in Austria, Belgio, Finlandia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Malta, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Serbia, Svezia, Svizzera e Turchia

Il CIDIM, nel momento della sua fondazione (1978) era un‘assolutà novità nel settore ed aveva come mission quella di contribuire allo sviluppo della musica in forme e modi mai prima applicati promuovendo lo sviluppo della musica colta, classica e contemporanea, nel nostro Paese e all’estero coordinandosi con ministeri competenti, enti locali, Istituti Italiani di Cultura, Ambasciate e istituzioni musicali, italiane e straniere, con lo scopo di divulgare e promuovere la circolazione di complessi, compositori e interpreti italiani nel mondo.

Nel 1981 il CIDIM – Centro Italiano Di Iniziativa Musicale viene riconosciuto dall’IMC International Music Council (ONG in partnership ufficiale con l’UNESCO) e prende il nome di Comitato Nazionale Italiano Musica. Nel 1985 il CIDIM viene incaricato dal Ministero del Turismo e dello Spettacolo per l’organizzazione e la predisposizione delle manifestazioni per l’Anno Europeo della Musica. Da questo momento al CIDIM vengono affidati importanti incarichi come le commemorazioni di Mozart, Rossini, Monteverdi e altri eventi quali il Festival Italy in Houston, Italy on Stage, la partecipazione al Festival di Praga, etc

Dalla sua fondazione il CIDIM è membro dell’EMC (European Music Council), l’organizzazione musicale europea senza fini di lucro che si occupa dello sviluppo e della promozione di tutti i generi musicali in Europa e che ha come base associativa tutti i Comitati Nazionali Musica con sede in Europa. Il rapporto di questi Comitati con l’EMC si basa sullo scambio e sulla collaborazione per il sostegno e la rappresentanza delle politiche musicali nei confronti delle istituzioni europee e del mondo della cultura in Europa. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform