direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Istituto del Risorgimento, rinnovati gli organi direttivi: Carmine Pinto è il nuovo direttore

MIBACT

ROMA – Sono stati rinnovati gli organi direttivi dell’Istituto del Risorgimento; Carmine Pinto è il nuovo direttore. Ordinario di storia contemporanea nell’Università degli studi di Salerno, Pinto ha ricevuto l’incarico a seguito della firma del Ministro Dario Franceschini dei due decreti per la nomina del Direttore e del Consiglio direttivo e di consulenza scientifica dell’Istituto. La nomina segue l’approvazione del nuovo Statuto, firmato dai ministri Gualtieri e Franceschini lo scorso dicembre, ponendo così termine alla fase di commissariamento. “Ringrazio il commissario Tronca per il lavoro svolto in questi anni”, ha dichiarato Franceschini. L’Istituto, che ha sede a Roma nel complesso demaniale del Vittoriano, amministra il Museo centrale del Risorgimento ed ha come scopo la promozione degli studi sulla storia d’Italia dall’Unità e Indipendenza sino al termine della Prima Guerra Mondiale; possiede un rilevante patrimonio di cimeli, disegni, sculture e rari documenti legati alla genesi dei fatti storici che portarono all’Unità d’Italia. A seguito di questi due nuovi decreti il Consiglio Direttivo e di consulenza scientifica dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano è pertanto composto da Carmine Pinto, che lo presiede, e dai seguenti componenti: Aldo Accardo, Arianna Arisi Rota, Roberto Balzani, Alberto Mario Banti, Giampaolo D’Andrea, Gian Luca Fruci, Silvano Montaldo, Carlotta Sorba più la direttrice del Vittoriano e Palazzo Venezia, Edith Gabrielli. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform