direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Into the Woods”: a Shanghai le opere di Guo Donglai e Claudio Diatto

MOSTRE

All’ArtCN Gallery dal 12 febbraio. Evento in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

 

SHANGHAI – L’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai, in collaborazione con ArtCN Gallery, organizza la mostra “Into the Woods” che potrà essere visitata dal 12 febbraio al 27 marzo .  Il legno è il punto di incontro delle opere dei due artisti Guo Donglai e Claudio Diatto, provenienti da paesi e generazioni diversi. Donglai realizza lavori con rami di albero oppure taglia, lucida e riorganizza pezzi di legno in forme e sequenze. Dall’altro lato, il colorato intaglio di carta dipinta di Diatto origina, in ultima analisi, dal fascino per il bosco, che è stato una costante nel suo lavoro. I due artisti, che non si sono mai incontrati, trasmettono lo stesso tipo di passione per il materiale naturale, anche se i motivi che li hanno condotti al tema della foresta sono assolutamente diversi. Per Claudio Diatto, che ha preso la decisione di ritirarsi nei boschi all’età di 25 anni dopo una traumatica perdita familiare, la foresta è il luogo in cui la sua anima  trova la pace. La pratica di Guo Donglai è sempre stata una riflessione sullo stato delle cose nella loro forma naturale e sulla funzione iniziale dell’arte come mimesi della natura. Il legame con l’Italia accomuna i due artisti: Diatto è nato a Torino, la città in cui uno dei più importanti movimenti artistici, quello dell’Arte Povera, si è sviluppato a partire dagli anni Sessanta.  Guo Donglai ha terminato i suoi studi d’arte a Bologna nel 2015. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform