direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Interventi socio assistenziali per i veneti all’estero. Cambiano le modalità per presentare le richieste di contributo

REGIONE VENETO

 

Bellunesi nel Mondo: arrivano diverse richieste di aiuto da parte di veneti emigranti che si trovano in difficoltà o che avrebbero piacere, ma non hanno le risorse, di far seppellire il proprio caro defunto nella terra natia

 

BELLUNO – La Regione del Veneto, nell’ambito delle proprie attribuzioni, previste dalla normativa regionale di settore, assume iniziative dirette a favorire il rientro e l’inserimento nel suo territorio dei cittadini veneti emigrati all’estero e degli oriundi veneti, promuove e garantisce, presso le collettività venete all’estero, il mantenimento dell’identità veneta e la conoscenza della cultura di origine e inoltre interviene a livello socio – assistenziale.

Per quanto concerne quest’ultima voce nel sito istituzionale www.regione.veneto.it / Percorsi / Veneti nel mondo, è possibile consultare le nuove Direttive per la corretta applicazione della normativa regionale in materia di emigrazione, approvate con D.G.R. n. 1035 del 24 giugno 2014, che disciplinano, tra altre cose, criteri e modalità di presentazione delle istanze di rimborso ai sensi e per gli effetti dell’articolo 8 “Interventi socio- assistenziali” della L.R. n. 2/2003 e s.m.i.

Per interventi socio assistenziali si intende che la Regione Veneto può disporre il rinborso, anche parziale, delle spese di viaggio, trasporto masserizie, prima sistemazione e trasporto salma a persone venete (o di origine veneta) che comprovano situazioni di particolare bisogno.

L’Associazione Bellunesi nel Mondo informa altresì che, qualora il Programma degli interventi a favore dei veneti nel mondo per il corrente anno, di prossima pubblicazione, dovesse prevedere il finanziamento dei sopra citati rimborsi di cui all’art. 8 della L.R. 2/2003 e s.m.i., nel sito istituzionale della Regione Veneto verrà pubblicato l’Avviso Pubblico contenente termini, criteri e modalità di presentazione delle relative istanze, nonché la nuova modulistica per presentare le domande stesse.

L’ABM si augura che possano esserci nuovamente delle risorse da parte della Regione Veneto in merito a questa voce. Agli uffici dell’Associazione arrivano diverse richieste di aiuto da parte di veneti emigranti che si trovano in difficoltà o che avrebbero piacere, ma non hanno le risorse, di far seppellire il proprio caro defunto nella terra natia. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform