direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Incontro del Sottosegretario Della Vedova in videoconferenza con il Segretario di Stato norvegese Halvorsen

ESTERI

L’incontro si è poi concentrato sulla cooperazione tra Italia e Norvegia nell’Artico, in particolare nell’ambito della ricerca scientifica e della lotta ai cambiamenti climatici

ROMA – Il Sottosegretario Benedetto Della Vedova ha incontrato ieri, in videoconferenza, il Segretario di Stato norvegese Audun Halvorsen. I due omologhi hanno innanzitutto convenuto di dare continuità, nell’ambito delle eccellenti relazioni bilaterali, al dialogo politico e di approfondire ulteriormente le prospettive di cooperazione economica, specie nei settori più innovativi, quali l’energia verde.

L’incontro si è poi concentrato sulla cooperazione tra Italia e Norvegia nell’Artico, in particolare nell’ambito della ricerca scientifica e della lotta ai cambiamenti climatici. La crescente attenzione internazionale verso l’Artico, hanno convenuto Della Vedova e Halvorsen, è legata sia alle preoccupazioni ambientali e alle possibilità di maggiore sfruttamento economico connesse al progressivo scioglimento dei ghiacci, sia alla sensibilità della regione nello scenario internazionale sotto il profilo della sicurezza.

Il Sottosegretario ha confermato l’impegno dell’Italia, quale Osservatore del Consiglio Artico, nella governance della regione, sempre nel pieno rispetto dei diritti sovrani degli Stati artici. “Al centro dell’azione italiana nell’area” – ha sottolineato Della Vedova – “c’è una lunga tradizione di presenza per la ricerca scientifica, che ruota attorno alla Base “Dirigibile Italia” alle Svalbard e che è finalizzata in particolare alla conservazione ambientale e al contrasto ai cambiamenti climatici.”

“In linea con questi obiettivi – ha concluso il Sottosegretario -, anche le attività delle imprese italiane nella regione sono volte ad assicurare, attraverso l’impiego di tecnologie avanzate, il massimo rispetto di un contesto ambientale di particolare delicatezza”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform