direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In Aula l’intervento di Francesca La Marca (Pd, ripartizione America settentrionale e centrale) per sollecitare il Governo ad adoperarsi presso le autorità Usa per il superamento del Travel Ban

CAMERA DEI DEPUTATI

 

 

ROMA – La deputata eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale Francesca La Marca (Pd) è intervenuta in Aula per richiamare l’attenzione del Governo sui disagi conseguenti il Travel Ban, adottato delle autorità statunitensi nel 2020 e che concede la possibilità di viaggiare liberamente negli Usa solo ai residenti permanenti.

“Coloro che sono in possesso di uno dei regolari permessi di ingresso e di soggiorno rilasciati dalle autorità americane non si vedono invece riconosciuta questa possibilità – sottolinea La Marca, segnalando così come “un notevole numero di connazionali che risiedono per lavoro negli Stati Uniti” e che sono “temporaneamente tornati in Italia per motivi familiari, professionali o di studio oppure si sono trovati nel nostro Paese all’atto dell’emanazione delle misure restrittive in funzione anti-pandemica da parte delle autorità americane” non possono rientrare nei loro luoghi di vita e di lavoro.

“Da quando è stato introdotto il National Interest Exception – segnala la deputata, possono viaggiare liberamente solo “alcune categorie di lavoratori con visti, con esclusione di altri”. La Marca ricorda anche che “l’Italia, dopo aver sperimentato per alcuni mesi la soluzione dei voli Covid free da e per gli Usa, ha esteso ai cittadini statunitensi condizioni più favorevoli di ingresso nel nostro Paese, abolendo l’obbligo di quarantena e prevedendo l’equiparazione delle certificazioni vaccinali a quelle riconosciute per i cittadini italiani ed europei”. Dall’altro lato, “la condizione alla quale sono sottoposti migliaia di connazionali e un numero ancora più grande di cittadini europei è ormai insostenibile – rileva la deputata, che invita il Governo ad adoperarsi “nel modo più energico” per fare in modo che questa situazione sia superata al più presto. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform