direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Sottosegretario agli Esteri Della Vedova presenta il Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Italia e Germania

EVENTI

Promosso dai Presidenti  Sergio Mattarella e  Frank-Walter Steinmeier

 

ROMA – Il Sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova ha presentato oggi in un video di invito ai Comuni italiani e tedeschi uniti da gemellaggi o partenariati il “Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra la Germania e l’Italia”. Promosso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal Presidente della Repubblica Federale tedesca Frank-Walter Steinmeier, il premio nasce per sostenere progetti di cooperazione comunale che contribuiscano a rafforzare il senso di appartenenza comune alla famiglia europea. L’iniziativa, organizzata congiuntamente dai due Ministeri degli Esteri italiano e tedesco, premierà progetti orientati al futuro in quattro settori: Cultura, Giovani e Impegno civico, Innovazione e Coesione sociale. “Lancio un messaggio ai sindaci e alle cittadinanze a raccogliere con entusiasmo l’invito rivolto dal Presidente Mattarella e dal Presidente Steinmeier ai Comuni italiani e tedeschi legati da un rapporto di gemellaggio o cooperazione” ha detto il Sottosegretario Della Vedova, ricordando come tra Italia e Germania “una delle forme tradizionali di collaborazione è quella dei gemellaggi, che valorizza le tradizioni di autonomia comunale radicate nella storia dei nostri due Paesi. I gemellaggi tra Comuni italiani e tedeschi hanno visto emergere anche tante iniziative di solidarietà durante la fase più dura della pandemia, forte manifestazione di un diffuso e condiviso sentire dell’appartenenza condivisa alla famiglia europea”. Il co-finanziamento previsto dal premio sarà attribuito al 50% al Comune italiano e al 50% al Comune tedesco. Le candidature dovranno pervenire ai Ministeri degli Esteri entro il 31 maggio. Il bando ed ulteriori informazioni sono disponibili a questo link. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform