direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Presidente Mattarella alla cerimonia del 150° anniversario dell’AIE, Associazione Italiana Editori

QUIRINALE

ROMA – “Voi editori siete imprenditori di una particolare specie, con una particolare missione. I conti in ordine, la capacità di innovare, sono condizioni essenziali di ogni impresa. Ricardo Levi ha parlato dell’equilibrio finanziario delle aziende. Ma non svolgereste questa attività senza la passione per la conoscenza, per la cultura, per la collettività di cui siete parte. Non si è editori senza questa passione”

Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella oggi intervenuto alla giornata di celebrazione per i 150 anni dell’Associazione Italiana Editori (AIE) che si è svolta all’Auditorium Parco della Musica.

Nel corso della cerimonia, moderata da Paolo Mieli, sono intervenuti il Presidente dell’AIE Ricardo Franco Levi, Gian Arturo Ferrari, la senatrice a vita Elena Cattaneo e Alessandro Baricco.

“È tempo di riapertura delle scuole; questi sono i giorni dei libri di testo – ha detto tra l’altro Mattarella -. Tante famiglie si stanno misurando con le difficoltà di assicurare ai propri figli tutto quel che occorre per l’istruzione. L’istruzione dei ragazzi è interesse primario della Repubblica. Desidero quindi sottolineare il valore sociale – l’alto valore sociale – dei libri di testo. Va ricordato alle pubbliche istituzioni e, insieme, va richiamata la necessità di scelte editoriali coerenti con quel valore sociale.

Non tutto quello che c’era da scrivere e da pubblicare è stato già pubblicato e scritto. Anche per l’editoria vi è sempre un giacimento inesplorato da scoprire, nuovi autori da far emergere. Si tratta di potenzialità che il diffondersi della lettura e della cultura può accrescere ulteriormente. Vale come un augurio per voi. Ma anche come un incoraggiamento: il vostro lavoro è strumento di libertà e di crescita civile”, ha concluso il Presidente Mattarella. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform