direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il presidente della Camera Roberto Fico ricorda Ezio Tarantelli, ucciso dalle Brigate Rosse il 27 marzo del 1985

MEMORIA

“Uomo del dialogo e del confronto”

 (foto fonte Camera)

ROMA – Il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, ha ricordato il 27 marzo scorso i 35 anni trascorsi dalla morte di Ezio Tarantelli, ucciso dalle Brigate Rosse nel parcheggio dell’Università La Sapienza di Roma dopo aver concluso una sua lezione alla Facoltà di Economia e commercio.

“Tarantelli era un economista, convinto dell’importanza della concertazione – quindi della collaborazione responsabile – fra sindacati, imprese e istituzioni. Un metodo incompatibile con il fanatismo ideologico brigatista, ma assolutamente indispensabile al dibattito politico della nostra democrazia – ha rilevato Fico. Il ricordo di Tarantelli – ha aggiunto – “ci consente di tenere vivo il suo prezioso insegnamento: sulla forza del confronto delle idee rispetto alla violenta sopraffazione dell’altro; sul valore della democrazia che va sempre difesa contro ogni forma di estremismo e di odio ideologico; sulla necessità di praticare sempre, in ogni circostanza, un’autentica adesione ai valori di solidarietà, coesione sociale e rispetto della dignità dell’uomo”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform