direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Pd sul voto degli italiani all’estero

PARTITI
Elezioni 2013. Con voti degli italiani all’estero il Pd sorpassa M5S ed è il primo partito anche alla Camera dei Deputati
ROMA – Alla luce del risultato del voto all’estero il Partito Democratico supera il Movimento 5 Stelle e diventa il primo partito per voti espressi anche alla Camera. Lo ha sottolineato lo stesso Pd, ringraziando pubblicamente gli elettori all’estero. 
“Ringraziamo – è detto in una nota del Pd- i cittadini italiani all`estero che con il loro voto hanno fatto del Partito Democratico il primo partito italiano. Nel difficile momento che il nostro Paese sta attraversando sul piano interno e internazionale, un elettore all`estero su tre ha visto nel Pd il soggetto al quale affidare la responsabilità di guidare l`Italia verso un cammino di cambiamento e di ripresa. Questa scelta, peraltro, ha consentito al Pd di aumentare di un parlamentare la sua rappresentanza di eletti all`estero. Oggi, dei diciotto parlamentari assegnati alla circoscrizione estero, nove sono espressione del Partito Democratico. I voti che il Pd ha ottenuto dagli italiani all`estero, sommati a quelli conseguiti in Italia, consentono ai democratici di superare il Movimento 5 Stelle e di essere il primo partito italiano anche alla Camera”. 
“Gli italiani all`estero – è scritto ancora nella nota – sono per la nostra Costituzione cittadini a tutti gli effetti che, come tali, debbono essere considerati in tutti i passaggi della nostra vita nazionale, elettorali e non. Il voto è una delle maggiori espressioni dei diritti del cittadino. In nessun caso è lecito ignorarne il peso e il significato politico”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform